L'attrice dominicana Sonalii Castillo parla dell'identità latina e del non etichettarsi come afro-latina

Foto: Instagram/sonicastillo


Nato nella Repubblica Dominicana, cresciuto in Francia, parla tre lingue ed è un pluripremiato regista, scrittore e regista, Castello di Sonali è molto bene l'epitome di una superdonna moderna. Può fare tutto e con il tipo di stile e grinta che tutti possiamo ammirare. Questa attrice poliedrica che interpreta la cacciatrice di taglie guerriera nomade, Essa Khan, nell'ultima serie della CW L'avamposto che ha debuttato quest'estate, è sicuramente qualcuno da tenere d'occhio.

Castillo non solo domina lo schermo con la sua bellezza seducente, ma è anche una forza da non sottovalutare dietro le quinte avendo vinto un premio per la migliore regia di un film per il suo primo film Dalie: jolly, che è stato proiettato al Knickerbocker Film Festival. In precedenza è stata in alcuni programmi televisivi di rete di prim'ordine come la CBS NCIS: LA, Heroes della NBC, così come i drammi della CBS Senza traccia e CSI: Miami . Ma ciò che è più impressionante è il suo carisma umile, di buon cuore che ti invita nel suo impressionante viaggio di riconoscimenti e sfide che ha condiviso. Nel descrivere come si è sentita nello scoprire di aver ottenuto il ruolo di Essa Khan, Castillo ha descritto le emozioni che l'hanno attraversata con lacrime di gioia che potresti ancora qui nella sua voce.

Sono solo una guerriera e posso raccontare la sua storia. Adoro essere in uno show in cui posso presentarmi e raccontare una storia. Penso di aver aspettato tutta la vita per interpretare questo ruolo, dice a HipLatina.

Visualizza questo post su Instagram

#TBT a mettersi nei guai. Mi chiedo cosa stia combinando Essa nell'episodio 8 di @outpostseries su @thecw …. ahhhh. Grazie @dougpasko per il fantastico screengrab. L'Australia ha già visto l'episodio 8 e dobbiamo aspettare altre due settimane. Ahhhhh. FORTUNATO . . . . . #thecw #theoutpost #essakhan #fantasy #hero #villain #caribbean #curlyhair #curlyhairstyles #thursday #attrice

Un post condiviso da S O N A L I I C A S T I L L O (@sonaliicastillo) il 30 agosto 2018 alle 20:19 PDT


Questa latina caraibica del repubblicano dominicano ha sicuramente fatto un viaggio vorticoso fino a dove si trova ora. Sono nata a Santo Domingo e ricordo ancora di essere stata una bambina lì, dice Castillo mentre descrive la sua educazione. Trasferirsi in Francia con la sua famiglia quando era ancora una bambina è stato un po' emozionante per lei.

È stato molto diverso e interessante vedere quest'altra cultura. Ho vissuto lì per sei anni e mezzo, ho imparato a parlare francese e sono diventato completamente francese. Poi siamo venuti in America e quello è stato un grande cambiamento, un grande cambiamento per me. Non ho mai saputo cosa fosse il razzismo finché non sono arrivato in America, dice Castillo. In Francia eravamo solo dei Caraibi, non eri nero, sei bianco, sei latino. Quindi quando mi sono trasferito a New York è stato molto difficile perché qui... sono dominicano, sono latina come le latine e i ragazzi neri non volevano avere niente a che fare con me, i ragazzi latini non sapevano cosa fare con me e tutto parlava francese, dice Castillo con una risata.

Visualizza questo post su Instagram

#throwbackthursday a 4 1/2 anni io... vai avanti, dille che non può vivere i suoi sogni... che non può fare quello che possono fare i ragazzi... che non può raggiungere il sole e per la sua strada, che catturerà delle stelle... vai avanti, SE... NG ti sfidi! (amando come il vento mi ha dato le corna... ah ah ah) . . . . . . #tbt #littleme #sognare #sognare ad occhi aperti #contemplare #innocente #innocenza #island girl #caraibi #moor #spagnolo #littlemermaid #faerie #magick #love #littledevil

Un post condiviso da S O N A L I I C A S T I L L O (@sonaliicastillo) il 21 settembre 2017 alle 11:37 PDT

Visualizza questo post su Instagram

Concludiamo questo venerdì con una nota divertente. Se hai mai voluto sapere qualcosa su di me, ora è la tua occasione. Teniamolo pulito bambini. Ma posso chiederti qualcosa in cambio. Che i giochi inizino . . Foto di @jessejohngarcia. . . . . #venerdì #attrice #modella #caraibi #ricci #capellinaturali #capelli ricci #gypsy #domande #risposte #titfortat #tgif

Un post condiviso da S O N A L I I C A S T I L L O (@sonaliicastillo) il 3 novembre 2017 alle 17:20 PDT

Avanti veloce e Castillo ha condiviso come ha imparato ad adattarsi al suo nuovo ambiente e ha trovato conforto attraverso le arti. Ho dovuto reimparare a parlare spagnolo e inglese allo stesso tempo. Sono sempre stata nel mezzo, quindi gli scontri di culture e le differenze mi sono sempre distinta, quindi per me le arti sono state la mia via di fuga, dice. L'America mi ha dato quella bellissima sensazione di avere una mente aperta sul mondo, e quell'accettazione con tutti e ciò che ognuno porta in tavola e la propria originalità. Per me [fino] ad oggi mi sento ancora molto europeo e sento che forse la mia vita mi ha allenato. Castillo afferma che la gente cerca ancora di capire cosa sia. Una cosa su cui è molto chiara, però, è che non lascerà che la società la etichetti.

Non provare a mettermi in una scatola. Non sono afro-latina. Sono solo una donna caraibica mista. Soia Latina. Il nostro gusto per la vita, i cibi che mangiamo, la musica da soli, i punti di vista, le passioni che abbiamo per tutto, ecco cosa significa Latina per me, dice. Siamo solo un bel mix di persone appassionate, non possiamo essere semplicemente questo?

Questa artista appassionata e multi-talento ha davvero spiegato le sue ali in tutta Hollywood lasciando il segno e attirando l'attenzione non solo come attrice ma anche come regista. Castillo ha scritto la sceneggiatura, prodotto ed è l'attrice protagonista in MAMBA, che, secondo il suo team di stampa, è stato proiettato in diversi paesi e stati negli Stati Uniti. MAMBA ha vinto otto premi come miglior cortometraggio, miglior film d'azione, miglior thriller d'azione e migliore attrice per Sonalii. È stata anche nominata tre volte come migliore attrice per il MAMBA e ha ricevuto due vittorie.


Non finisce qui dato che Castillo è apparso anche in diversi film e progetti indipendenti. Di recente ha ottenuto un ruolo da protagonista nel thriller di fantascienza, 'Variant' nel ruolo di Mackenzie Styles. Si è unita al cast dell'ultimo remake di The Saint nei panni di Sonali Alves, con Adam Rayner nei panni di The Saint ed Eliza Dushku nei panni di Patricia Holms. Ha anche recitato in Reboot, un film cyberpunk che è diventato rapidamente il fermento nel mondo cibernetico e sta costruendo un enorme seguito in tutto il mondo. Per non parlare di Sonalii ha anche creato una web-serie intitolata Vanessa Voodoo , che è stato proiettato in vari festival cinematografici e ha vinto due premi come Best Web Series.

Forse una domanda migliore da porre sarebbe, cosa non può fare o realizzare questa latina spavalda? Sono sempre stato molto artistico. Quando sono cresciuto ho capito che dovevo esprimermi in modo diverso, e quella era arte, ha condiviso Castillo. Tutto quello che ho sempre voluto era raccontare le mie storie. Non sono venuto qui per diventare un regista, non sono venuto qui per diventare uno scrittore, un produttore, sono venuto qui per raccontare storie e non ho avuto questa opportunità.

Come attrice, Castillo ha condiviso anche le sfide che ha dovuto affrontare. Tutto quello che volevo era essere un'attrice, una modella, scattare foto perché racconto storie attraverso le foto. Non mi rendevo conto di quanto sarebbe stato difficile essere protagonista in qualcosa, aggiunge Castillo menzionando alcune delle barriere che ha incontrato nei ruoli per i quali avrebbe fatto l'audizione. La prima volta che mi è stato dato un ruolo che volevo era Il Santo . Non stavano guardando il mio colore della pelle, o si preoccupavano che non avessi 5'9. Quando ho chiesto perché mi hanno scelto, hanno detto: 'Perché quando ti abbiamo visto sul nastro era il tuo atteggiamento e quando hai tirato quel primo pugno sapevamo che eri tu'. Quello è stato il mio primo ruolo in cui ero una donna forte, il capo , dove non importava, ero proprio quello che ero. Spiega l'importanza di difendere te stesso e creare opportunità quando non ci sono.

Ora siamo a un punto a Hollywood in cui se vuoi qualcosa che ti rappresenti, che ritieni di dover fare, devi solo farlo da solo, dice Castillo. È questo tipo di determinazione e passione e il circondarsi di una grande squadra, che l'ha portata a creare film di successo pluripremiati come Mamba .


Questa focosa donna terrestre, come si è descritta Castillo, è davvero una protagonista latina pioniera che ha deciso di inseguire ciò che vuole e dare vita a progetti che non solo le hanno ottenuto premi, ma l'hanno collocata sulla mappa della strada da percorrere dove il il cielo è davvero il limite.

Per stare al passo con questa bellezza dominicana mentre il suo viaggio continua come attore/modello/avventuriero viaggiatore del mondo, ballerina di fuoco, (Sì, lo fa anche lei) tra molti altri talenti, seguila qui:

Sito web: https://www.sonicastillo.com/

Facebook: https://www.facebook.com/spicymoore

Twitter: https://www.instagram.com/SONALIICASTILLO/

Visualizza questo post su Instagram

Un altro per la mia #ricreazione di vecchie foto … battezzare ufficialmente i nuovi scavi (scorri a sinistra per l'originale) e sì, ho una mia foto di piedi terribilmente piccoli e leggo @ahoffmanwriter #rulesofmagic

Un post condiviso da S O N A L I I C A S T I L L O (@sonaliicastillo) il 21 maggio 2020 alle 18:18 PDT