By Erin Holloway

Imprenditrice di 47 anni condivide gli errori di denaro passati e il modo in cui sta facendo le cose in modo diverso

Soldi degli imprenditori

Foto: 123rf.com

Nella nostra serie Let's Talk Money, chiediamo agli intervistati di tutti i ceti sociali la stessa serie di domande sul denaro grezzo. Le risposte rivelano dettagli intimi delle loro vite finanziarie.


Parlare di denaro è uno degli argomenti tabù più longevi nella nostra cultura. Con questa serie settimanale, apriamo i portafogli delle persone (e con loro paure, speranze e convinzioni strettamente legate). Non ci avviciniamo a questo con un certo risultato in mente: vogliamo solo aprire le porte e scoprire se il denaro è un tabù per una buona ragione, o se rimanere in silenzio ci tiene tutti giù. Ci auguriamo che ti unirai a noi nel considerare questa domanda: è tempo di reimmaginare la società educata quando si tratta di soldi?

Per partecipare a questa serie, inviaci un'e-mail a [email protected]

Da: anonimo, 47 anni

Località: zona della Virginia del Nord

HipLatina: Come ti guadagni da vivere?

Anonimo: Mi guadagno da vivere come imprenditore/appaltatore indipendente.

HL: Quanto sei preoccupato per i soldi? In che modo i pensieri sul denaro influenzano la tua vita?

A: Anche se ho i miei momenti di insicurezza, mi guadagno da vivere con la mia produzione intellettuale, quindi so che avrò successo, qualunque cosa accada. Posso sempre guadagnare di più trovando un altro contratto su cui lavorare e facendo quello che so fare meglio. Non influisce molto sulla mia vita, tranne per il fatto che voglio essere in grado di provvedere alla mia famiglia poiché sono l'unico capofamiglia.

HL: Come spendi i tuoi soldi? Come descriveresti il ​​tuo livello di debito?

A: Io e mio marito spendiamo i nostri soldi per i beni di prima necessità, poi risparmiamo e investiamo. Ci concediamo anche alcune cose scelte come cibo e articoli per la casa di qualità superiore che ci consentono di vivere comodamente. Ci piacciono le cose semplici così come il lusso dell'avventura e dei viaggi. Nel nostro passato abbiamo sperimentato alti livelli di indebitamento e stress; ora paghiamo tutto in contanti. Compriamo anche qualcosa solo se abbiamo i soldi qui e ora e sappiamo che non metterà pressione sulle nostre spese di soggiorno di base e sugli obiettivi di risparmio.

HL: Come descriveresti il ​​tuo punteggio di credito? In che modo il tuo punteggio di credito influisce sulla tua vita (nel bene o nel male)?


A: Il mio punteggio di credito è stato notevolmente influenzato dalla recessione economica, seguita da un sequestro del governo e dalla chiusura di alcuni anni fa, che è costata a una startup che ero un partner un'enorme quantità di denaro. Abbiamo scelto di pagare i nostri dipendenti piuttosto che noi stessi, quindi per un periodo siamo rimasti completamente senza, il che significava che molte delle nostre bollette andavano in riscossione. Questo viene solo con il territorio di essere un imprenditore. In qualità di appaltatore indipendente, sto recuperando le nostre perdite finanziarie e mi prenderei di nuovo il rischio. Ho altri progetti di start-up in lavorazione.

HL: Quali rimpianti hai per i soldi, le decisioni che hai preso, le azioni che hai intrapreso o che non hai intrapreso? Hai cambiato qualcosa a causa di questi rimpianti?

A: Non ho rimpianti per i soldi, anche se a volte metto in dubbio lo stile di vita che stiamo vivendo, perché è una manutenzione molto alta. Penso spesso di cambiare completamente il nostro stile di vita per vivere nella natura selvaggia o in qualche remoto pezzo di terra e vivere una vita semplice che non richieda un livello così alto di mantenimento monetario. Sarebbe molto meno stressante, ma non vivrei nemmeno con le sfide intellettuali di cui mi nutro così avidamente. Sono sicuro che arriverò a un punto in cui non sono più soddisfatto di questo stile di vita frenetico e ritmato e cercherò una vita molto più semplice in un ambiente rurale.

HL: In che modo i tuoi genitori parlano di soldi tra di loro, con te? Come vengono gestiti i soldi nella tua famiglia?

A: Nei primi anni, quella era la fonte della maggior parte dei litigi nella mia famiglia; si trattava di soldi. Tutto riguardava i soldi. Non c'era nient'altro che importasse. Mia madre era una spendacciona, mio ​​padre era, e rimane, un risparmiatore. Sapevo tutto sulle finanze di mia madre. Non sapevo nulla di mio padre e ancora non so nulla e non voglio sapere nulla. Quello che so è che ha preso accordi per provvedere a se stesso in modo da non essere un peso per i suoi figli durante i suoi anni da senior.

HL: Hai una relazione? Come gestisci i problemi di denaro nella tua relazione? Come vengono prese le decisioni finanziarie?

A: Mio marito ed io stiamo insieme da oltre un quarto di secolo. Nei primi anni abbiamo mantenuto le nostre finanze completamente separate e ciascuno ha pagato la metà di tutto, qualunque cosa accada. Ora sono l'unico capofamiglia della famiglia; è in pensione. Non ha reddito. Quindi è davvero più una situazione in cui lui è la casalinga e la gestiamo come tale. Non sarei in grado di fare quello che faccio se non si prendesse cura della famiglia, quindi è un rapporto di parità in cui prendiamo decisioni insieme sui soldi. Raramente abbiamo avuto disaccordi sui soldi.

HL: Hai figli? Se sì, come prendi la decisione di spendere soldi per gli interessi dei tuoi figli? Come pensi di insegnare loro la gestione del denaro?


A: Abbiamo un bambino piccolo. Finora non abbiamo dovuto prendere molte decisioni difficili sul denaro, perché non ha bisogno di molto in questo momento. Sono sicuro che alla fine dovremo prendere la decisione sulla scuola privata o pubblica, quindi avremo quella conversazione, ma non prevedo che sia stressante perché tendiamo a pensare allo stesso modo sulla maggior parte delle questioni. Abbiamo in programma di insegnare a nostro figlio il denaro con l'esempio e facendogli prendere decisioni progressivamente più importanti man mano che cresce. Credo fermamente nel non indebitarsi, e questo è solo uno stile di vita ad eccezione di cose come un mutuo o un prestito auto. Penso che se dai l'esempio e poni una buona base, nel tempo un bambino crescerà con i tuoi stessi valori riguardo al denaro.

HL: Hai amici in diverse situazioni economiche? Come prendi le decisioni sociali con gli amici che hanno redditi diversi?

A: Abbiamo sicuramente amici e parenti in condizioni socio-economiche diverse. Dal momento che si tratta di amici e familiari e non di spendere soldi, tendiamo a cercare di fare cose che consentano alle persone di spendere al proprio livello di comfort. Pic-nic per gite in un bel posto o in un'azienda vinicola dove puoi comprare o non comprare. E offriamo di pagare il più delle volte. Non abbiamo viaggiato spesso con amici con mezzi economici diversi, ma quando lo facciamo rientra nello stesso principio: ciò che conta è che ci stiamo divertendo tutti insieme, così possiamo andare in campeggio con la stessa facilità con cui possiamo andare al Caraibico.

HL: In che modo la tua vita finanziaria differisce dagli altri nella tua vita, come amici, familiari o vicini?

A: La nostra vita finanziaria differisce in modo significativo da quella delle persone che conosciamo. La maggior parte dei nostri amici, vicini e famiglia ha un lavoro regolare e non ha mai corso il rischio di diventare un imprenditore. Hanno optato per la sicurezza di una busta paga stabile, ma ho rischiato, perso e guadagnato alcune volte.

HL: Se avessi più soldi, cosa ne faresti?

A: Se avessi più soldi, abbastanza per non preoccuparmi di dover generare un reddito mai più, probabilmente farei molto di quello che già faccio, ma in ambiti diversi, come lavorare su questioni di giustizia sociale. Semplicemente non posso permettermi di dedicare la mia vita a cause su cui mi piacerebbe molto dedicare più tempo, data la mia priorità di dover provvedere alla mia famiglia. Viaggeremmo anche molto di più. Ho comunque intenzione di viaggiare con nostro figlio, perché è qualcosa che puoi fare anche con la gomma da masticare su pochi soldi Se desideri. Tutto è possibile se ci metti la mente.

Articoli Interessanti