Una donna si presenta al lavoro come sopravvissuta all'uragano María senzatetto per Halloween ed è disgustoso

attivisti portoricani

Foto: Unsplash/@gatolulu


Proprio quando pensavamo di aver visto tutto quando si tratta di costumi di Halloween offensivi, idioti e sgradevoli, uno nuovo diventa virale su Internet. Un dipendente JetBlue a Fort Lauderdale, in Florida, è stato recentemente preso di mira dopo aver deciso insensibile di travestirsi da senzatetto per Halloween e non da un senzatetto qualsiasi: un senzatetto portoricano sfollato dall'uragano María. Lascia che affondi per un secondo.

Una foto della dipendente che deve ancora essere identificata la mostra in posa al terminal JetBlue dell'aeroporto internazionale di Fort Lauderdale-Hollywood con una maglietta bianca macchiata, pantaloni strappati e macchiati, una camicia a quadri, denti mancanti, trucco nero che cola. la sua faccia, una tazza per gli spiccioli e un sacchetto di plastica pieno di poche cose. Ora, se ti stai chiedendo come facciamo a sapere che questa donna stava specificamente cercando di vestirsi come un senzatetto portoricano sfollato dall'uragano? Portava anche un cartello che diceva: Senzatetto. Hai bisogno di aiuto per cercare di tornare a Porto Rico o Cuba.

Non c'è niente di intelligente o lontanamente divertente in questo costume. È incredibilmente offensivo e insensibile, e dà l'impressione che questa persona non abbia compassione o empatia per le migliaia di portoricani che hanno dovuto fuggire dall'isola dopo l'uragano e per le migliaia di portoricani che hanno effettivamente perso la vita.


I portoricani, profondamente offesi dal costume, sono andati su Twitter per esprimere la loro rabbia dopo che un utente di Twitter che passa per la maniglia @nats ha condiviso la foto con una didascalia in spagnolo che diceva: Questo era il costume di un dipendente JetBlue all'aeroporto di Fort Lauderdale, Florida Voglio leggere le vostre opinioni.

Un dipendente di @JetBlue nell'aeroporto di Fort Lauderdale si è presentato per lavorare con questo 'costume' razzista e altamente offensivo. Le difficoltà e le sofferenze delle persone non dovrebbero essere derise in questo modo, ha scritto un utente di Twitter. L'azienda dovrebbe avere la responsabilità di tutti i suoi lavoratori. Inaccettabile!

Alcune persone hanno persino minacciato di smettere di volare con JetBlue se la compagnia aerea non avesse licenziato il dipendente.

JetBlue ha finalmente rilasciato una dichiarazione di scuse durante il fine settimana.

Nello spirito di Halloween, i membri del nostro equipaggio sono invitati a festeggiare in costume, ma un membro dell'equipaggio ha scelto un costume chiaramente insensibile e non in linea con la nostra politica sui costumi, ha detto a NBC News Derek Dombrowski, responsabile delle comunicazioni aziendali. La situazione è stata immediatamente affrontata e ci scusiamo con chiunque si sia offeso.

Questo è sconvolgente su così tanti livelli. Prima di tutto, il fatto che qualcuno farebbe di tutto per vestirsi con un costume che prende in giro in modo molto evidente e persino crudele i sopravvissuti all'uragano María, uno dei disastri nazionali più mortali negli Stati Uniti che ha lasciato migliaia di morti, sfollati e molti senza casa , è disgustoso. In secondo luogo, JetBlue è la più grande compagnia aerea di Porto Rico. Hanno più di 50 partenze giornaliere da San Juan. Questo non era in forma né un bell'aspetto da parte della compagnia aerea. Per quanto riguarda il fatto che il dipendente sia stato effettivamente licenziato, JetBlue ha rifiutato di commentare.


Proprio quando pensavamo di non poterci arrabbiare di più, vengono rivelate ulteriori informazioni. Il giornalista della CBS David Begnaud si è rivolto a Twitter per far sapere alla gente che il dipendente sarebbe in realtà portoricano. Quanto è selvaggio? Per quanto riguarda la confusione con Cuba scritta sul cartello, a quanto pare era perché si trovava sulla linea di partenza per il paese caraibico.

Pensava che questo costume sarebbe stato divertente. Mi è stato detto che si rende conto che non lo era e se ne rammarica, ha scritto.

Lascia che questa sia una lezione per chiunque pensi che sia giusto deridere il dolore e le lotte delle persone. Non era assolutamente una cosa da ridere.