La famiglia di Monique Munoz rifiuta l'accordo finanziario da Millionaire

Monique Munoz James Kkuri

Foto: Facebook/@angiesantos/ [email protetta]


Nelle settimane successive alla tragica morte di Monique Munoz in un incidente d'auto in cui una diciassettenne stava guidando a 190 km/h prima di schiantarsi contro la sua macchina, la famiglia di Munoz chiede giustizia. La 32enne stava tornando a casa sull'Olympic Boulevard e Overland Avenue a Los Angeles quando è stata investita dall'adolescente alla guida di una Lamborghini il 17 febbraio. Il ragazzo, figlio del milionario di Beverly Hills James Khuri, è stato accusato di omicidio stradale il 23 febbraio secondo il dipartimento di polizia di Los Angeles, ma non è stato accusato. Ora, più di un mese dopo, la famiglia continua a chiedere giustizia e molti stanno chiamando Khuri per aver tentato di usare i suoi soldi e privilegio per evitare che la storia esca.

Dopo che i sostenitori hanno trovato Instagram di Khuri e ha chiesto giustizia, ha smesso di commentare e alla fine ha rilasciato una dichiarazione il 10 marzo:

Sono consapevole che il tempo impiegato per comunicarlo ha causato ulteriore dolore a tutte le persone colpite. Sapendo che questo non renderà mai giustizia alla famiglia di Monique Munoz, voglio scusarmi con la famiglia Munoz per la tragica perdita della figlia. Non ci sono parole che posso dire per alleviare il dolore che stai vivendo. E mi rendo conto che nessuna delle mie parole o azioni sarà in grado di riportare indietro tua figlia. Tuttavia, voglio offrire il mio supporto in qualsiasi modo mi permetterai. Io e la mia famiglia preghiamo per la famiglia Munoz.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da James Khuri (@jameskhuri)

la madre di Munoz, Carol Cardona, ha detto LA Taco che sognava di diventare moglie e mamma e un giorno comprare la propria casa. Aveva appena iniziato a lavorare all'UCLA Health come assistente amministrativa nel dipartimento di oncologia di Beverly Hills e aveva in programma di frequentare la facoltà di legge.

Il suo futuro era luminoso, ha detto Cardona. Avrebbe sempre fatto quel qualcosa in più con qualsiasi cosa facesse, e si sarebbe fatta in quattro per le persone, ed è esattamente quello che faremo per lei.

Ci sono state notizie secondo cui la famiglia stava negoziando un accordo con Khuri, tuttavia Cardona lo ha negato e lo ha detto LA Taco inoltre non ha ricevuto scuse personali da Khuri e ha definito falsa la sua dichiarazione pubblica.


Mia figlia è stata uccisa, era il mio tutto, era la mia migliore amica e ora se n'è andata. Invece di pianificare il suo futuro matrimonio, ho dovuto organizzare un funerale per lei, ha detto. Quindi no, nessuna somma di denaro riporterà indietro il mio bambino.

procuratore distrettuale di Los Angeles Giorgio Guascone non ha confermato se sono state avanzate accuse e ha rilasciato una dichiarazione a Inside Edition Digital affermando che il caso è in fase di revisione.

Abbiamo uno scopo. Abbiamo una direzione. Abbiamo questo responsabilità verso Monique per darle voce, per parlare per lei, per renderle giustizia e per dimostrarle che siamo qui per lei, ha detto Stephanie Crespin, cugina della vittima alla ABC.