By Erin Holloway

La figlia pubblica un messaggio ispiratore dopo che il papà immigrato di 59 anni si è laureato al college

Il padre immigrato messicano di 59 anni si diploma all

Foto: Facebook/Jacqueline Marquez


Molti immigrati chi viene negli Stati Uniti in cerca di una vita migliore va direttamente al lavoro, bypassando l'istruzione universitaria perché guadagnare soldi per il proprio sostentamento è semplicemente più importante in quel momento. Ma solo perché qualcuno non si è laureato quando aveva 20 anni non significa che tutte le speranze siano perse, come sta dimostrando un uomo messicano di 59 anni. Gerardo Marquez, un uomo che è venuto in questo paese senza soldi, senza documenti, senza inglese e ha lavorato per anni per mantenere la sua famiglia, ha dimostrato che il sogno americano è vivo e vegeto dopo aver finalmente conseguito la laurea lo scorso fine settimana.

La storia di Gerardo è diventata virale all'inizio di questa settimana dopo che sua figlia, Jacqueline Marquez, ha pubblicato un affettuoso tributo a suo padre su Facebook. Insieme a molte foto di suo padre in berretto e abito, oltre a un video del suo successo, Jacqueline ha scritto che suo padre si è appena laureato e CON HONORS!, ha dichiarato con orgoglio. Secondo lei, Gerardo ha guadagnato un GPA 3,8 per ricevere la laurea dopo anni di lotte.

La storia ispiratrice mi sta mandando la pelle d'oca dritta al cuore, a dire il vero. Anche la mia famiglia è venuta qui per lavorare. I miei genitori, entrambi laureati nei loro paesi d'origine, non potevano far tradurre i loro diplomi e quindi non erano idonei a lavorare come ingegneri per i quali avevano studiato. Ricordo invece mio padre che lavorava nell'edilizia e come fattorino della pizza e mia madre che lavorava in una fabbrica che preparava pasti confezionati. Si sono sacrificati molto per offrire una buona vita a me e a mio fratello, e in modo che alla fine potessi frequentare la New York University e laurearmi con lode.


La mia storia probabilmente suona fin troppo familiare, ma la storia di Gerardo è davvero speciale. Un padre che non solo sacrifica tutto per la sua famiglia, ma alla fine torna anche a scuola e si diploma? È davvero stimolante. Come ha scritto Jacqueline, suo padre è passato dall'essere un bidello/lavastoviglie a un futuro insegnante.

Ha lasciato tutto in Messico per dare alla mia famiglia una vita migliore ed è un onore vederlo salire sul palco proprio come ha fatto per me e mio fratello, ha aggiunto.

Continua dicendo che Gerardo è davvero il sogno americano e il papà più straordinario. E ragazzo, siamo d'accordo!

Ricordo ancora le volte in cui l'ho chiamato piangendo perché avevo paura di non riuscire a finire la scuola, paura di non poterla pagare, paura di non farcela, ha scritto su Facebook. E nonostante anche lui abbia lottato durante la scuola, non ha mai mancato di essere il mio più grande fan e di spingermi ad andare avanti.

Spero sinceramente che la storia di Gerardo possa essere d'ispirazione per tutti i compagni immigrati là fuori che anche loro possano essere un #immigrato, come dice Jacqueline. Anche se sentiamo molte storie incredibili di ragazzi di immigrati e di DREAMers che camminano sul palco del diploma, è raro sentire una storia come questa. Un saluto a tutti i genitori laboriosi, ai quali diciamo: Si se pudo!

Articoli Interessanti