By Erin Holloway

La fondatrice di Latinx Therapy Adriana Alejandre sta rendendo accessibile l'assistenza sanitaria mentale

adriana-alejandre-latinx-terapia

Foto: Per gentile concessione di Adriana Alejandre


Il primo incontro di Adriana Alejandre con la depressione è stato quando era un'adolescente incinta, si sentiva isolata dalla sua famiglia e inconsapevole di come gestirla. Cresciuta in una famiglia messicano-guatemalteca, Alejandre è stata cresciuta per farcela invece di esprimere lamentele e ora stava combattendo sentimenti che non aveva mai provato prima e sentiva che non c'era nessuno a cui rivolgersi.

Abbiamo imparato che non arieggiamo i nostri panni sporchi. Todo tra famiglia. lei dice HipLatina . Abbiamo appreso che la terapia è per pazzi e solo i malati di mente gravi hanno bisogno di una terapia.Affrontando la sua depressione e gravidanza durante il suo primo anno alla UC Santa Barbara, Alejandre ha scoperto la terapia dopo che uno dei suoi professori gliel'ha suggerita. Per la prima volta si è sentita convalidata e le è stata diagnosticata una depressione prenatale e in seguito si è immersa nella terapia cognitivo comportamentale che l'ha spronata a fare della sua salute mentale una priorità.

Alejandre non è sola, ma sono i suoi sforzi per aiutare la comunità Latinx a farla risaltare. Il numero di latini che soffrono di malattie mentali rispetto al numero di chi cerca aiuto è molto sproporzionato ed è stato l'impulso per la sua carriera di professionista della salute mentale.


Nel 2011, quasi il 16% delle persone di età pari o superiore a 18 anni con una malattia mentale erano Latinx. La prevalenza della depressione nelle latine è quasi il doppio degli uomini latini con il 46% contro il 19,6%. , rispettivamente, secondo ilAlleanza nazionale sulle malattie mentali.Lo ha rivelato uno studio del 2015 pubblicato dal Center for Workforce Studies dell'American Psychological Association il cinque percento degli psicologi attivi negli Stati Uniti identificato come ispanico a partire dal 2013.

Alejandre crede che il più grande ostacolo che i Latinx devono affrontare per ottenere aiuto sia la mancanza di risorse e un sistema confuso che proibisce alle persone di comprendere appieno ciò che forniscono i loro assicuratori. Ma al di là della mancanza di comprensione del sistema sanitario, Alejandre sottolinea come crescere senza imparare a cercare un aiuto emotivo significhi che molti non sono consapevoli delle risorse gratuite disponibili.

L'atto fisico di chiedere aiuto sembra controintuitivo per molte persone di Latinx, spiega, quindi avere risorse motiva anche la comunità a cercare aiuto.Quando Alejandre ha ottenuto la sua licenza nel 2017, ha creato un gruppo Facebook con cui connettersi Professionisti della salute mentale Latinx . Il gruppo è cresciuto fino a 1.500 e dopo alcuni tentativi ed errori, è stata in grado di sviluppare la directory sul suo sito che presenta una mappa che evidenzia le loro posizioni. Anche se devono ancora commercializzarlo pesantemente poiché sono ancora in espansione, hanno già circa 120 membri con cui Alejandre lavora due volte al mese.

Il processo di verifica per aderire richiede che un terapista Latinx sia autorizzato o che un associato operi in uno studio privato. L'ultima aggiunta che deve ancora essere pubblicata sul sito è la Directory degli altoparlanti per terapeuti e difensori della salute mentale che si occupano di discorsi , un'opportunità che secondo Alejandre non è ancora così facilmente disponibile per le persone di colore.


La maggior parte dei terapisti nella directory si trova in California a causa delle sue connessioni e, secondo Alejandre, è stato difficile trovare terapisti Latinx in Montana, North Dakota, Minnesota, Wisconsin, Indiana, Idaho, Wyoming, Kentucky e Tennessee e Nebraska.La maggior parte di questi sono stati 'rossi' e se non sono 'rossi' sono rurali. In molti stati rurali, troviamo meno terapisti Latinx perché di solito non sono ricercati per i servizi poiché potrebbero essere meno accessibili, ha detto.

Al fine di colmare il divario, sta anche sviluppando un curriculum per terapisti in modo che possano gestire i propri gruppi di supporto online e offre anche corsi di pratica privata per terapisti di colore per iniziare la propria pratica. Inoltre, offre risorse bilingue per le persone che includono risorse a basso costo.

salute mentale

Per gentile concessione di Adriana Alejandre

Alejandre è una terapista autorizzata specializzata in traumi e ansia in casi tra cui aggressioni sessuali, violenza domestica e sopravvissuti a sparatorie di massa e lavora nel suo ufficio a Porter Ranch nella San Fernando Valley, nella contea di Los Angeles.

Il primo agosto aprirà il Counseling and Trauma Therapy Center a Burbank, a circa 17 miglia a sud di Porter Ranch. Sarà uno spazio per terapisti Latinx indipendenti che forniranno una varietà di servizi per le persone di colore. Alejandre intende ospitare gruppi di supporto sia di persona che online, oltre a organizzare eventi di networking per professionisti della salute mentale per incoraggiare la crescita e l'espansione.

https://www.instagram.com/p/BzZUD7YgeQY/


È stata piuttosto una curva di apprendimento, ma sono grata per l'esperienza perché ho intenzione di continuare ad aiutare e fare da mentore ad altri che vogliono avviare un'attività in proprio, dice.Uscire dalla sua zona di comfort per il bene del lavoro non è una novità per lei, considerando la sua preoccupazione iniziale per il lancio del podcast, Latinx Therapy, ad aprile 2018.

Da quando ho praticato, ho iniziato a notare un divario tra i servizi clinici bilingue e l'accessibilità, dice. Ero frustrato, quindi ho deciso di creare il podcast per colmare questa lacuna per me e la mia comunità. [Era] stressante per l'introverso dentro di me. Continuavo a pensare che non sarebbe stato accolto bene, quindi quando l'ho lanciato e ho ricevuto centinaia di messaggi che mi ringraziavano per il mio podcast, non potevo crederci.

Il terzo episodio Quando La Chancla supera il limite è quello che la colpisce di più ed è uno degli episodi più seguiti, sia in inglese che in spagnolo. In esso, discutono delle realtà degli abusi e dei traumi sui minori e di come l'idea della chancla sia diventata un meme culturale che di conseguenza invalida il trauma.Questa competenza culturale è solo un esempio del motivo per cui crede che sia fondamentale per i POC che cercano una terapia avere accesso a terapisti del colore.

La nostra comunità ha un disperato bisogno di terapisti Latinx là fuori perché abbiamo storie a cui la nostra comunità può relazionarsi e convalidare le esperienze senza la necessità che i clienti spieghino costumi o creencias culturali, spiega. Riuscire a relazionarsi diminuisce lo stigma e la paura di essere giudicati. Senza i terapisti Latinx, i cicli impiegherebbero molto più tempo per interrompersi.

Con quasi 30mila follower su Instagram e servizi online in continua crescita a livello nazionale, Alejandre ha aiutato migliaia di persone, ma ha anche sopportato la sua giusta dose di feedback negativi. Ma non si lascia sviare dalla sua missione.

Visualizza questo post su Instagram

È difficile chiedere aiuto perché molti di noi sono cresciuti con la mentalità di dover fare le cose da soli perché non dovremmo gravare sugli altri. Se qualcuno di voi sta lottando con i propri sentimenti, CHIEDI AIUTO perché non sappiamo nemmeno che ci sono vari tipi di risorse là fuori, comprese le risorse di auto-aiuto. • • • Controlla il nostro sito Web per alcune opzioni nella scheda Risorse. #latinxtherapy • • Ti ricordi quanti anni avevi quando hai imparato a chiedere aiuto? Commenta qui sotto! #latinoterapia

Un post condiviso da Directory dei terapisti Latinx (@latinxtherapy) il 18 giugno 2019 alle 16:32 PDT


Onestamente, tutti i messaggi e le e-mail ne valgono la pena e continuerò a portare avanti i miei sforzi perché questi messaggi sono la prova e la prova che la Latinx Therapy è ciò che mancava nel nostro mondo, dice.Spera di sviluppare un'app alla fine e vuole continuare a fornire alla comunità Latinx le risorse gravemente carenti. Secondo l'Ufficio per la salute delle minoranze degli Stati Uniti, Gli ispanici hanno i tassi di non assicurati più alti di qualsiasi gruppo razziale o etnico all'interno degli Stati Uniti.

È necessaria una migliore copertura sanitaria per la salute mentale affinché i clienti possano essere serviti utilizzando i loro attuali benefici, ma anche affinché i terapeuti siano in grado di sostenere la loro pratica e le loro famiglie, spiega. Molti terapisti POC non ereditano denaro. Lavoriamo da zero come hanno fatto i nostri genitori e, a nostra volta, finiamo per essere anche i guardiani finanziari delle nostre famiglie. È culturale.

Alejandre sta prendendo ciò che ha imparato e lo applica alla sua relazione con suo figlio, insegnandogli che le lacrime sono un modo salutare per trovare sollievo. Sta anche affrontando lo stigma silenzioso nella cultura latina in cui i bambini si sentono responsabili dei sentimenti dei loro genitori, il che può portare al modo in cui sono nelle relazioni.

Suo figlio è un esempio di una generazione più giovane che sta crescendo con consapevolezza della salute mentale e con Alejandre e il suo gruppo in crescita di terapisti di colore, sembra che la generazione più giovane sia esattamente quella che sentirà l'impatto dei suoi sforzi.

Per quanto sia un cliché, non sei davvero solo. È difficile chiedere aiuto perché ci viene insegnato a non farlo, ma è il primo passo per cambiare questa attuale sensazione di dolore e sofferenza. Molti di noi hanno anche avuto questa sensazione di non volerci avvicinare perché forse nessuno può aiutarci o capirci. Questa è la depressione che parla, però. Sono qui per dirti che siamo qui per te, siamo addestrati e pronti ad aiutarti.