I momenti più politici degli Emmy 2018

Foto: Unsplash/aginsbrook


La 70esima edizione dei Prime Time Emmy Awards si è svolta questa sera, e mentre la moda delle celebrità era al centro della scena, hai visto Abito di Tracee Ellis Ross ?!— In un anno elettorale in cui così tanti cittadini e celebrità si sono espressi sulla giustizia sociale, anche la politica americana ha svolto un ruolo significativo.

Per dare il via a una serata piena di battute e allusioni politiche, alcuni attori hanno rilasciato forti dichiarazioni politiche per tutta la notte.Per esempio, nonostante la notevole mancanza di attori e attrici Latinx nominati e rappresentati durante lo spettacolo, altri attori si sono espressi a sostegno delle famiglie Latinx colpite dalle recenti politiche del governo.

Durante la Live dal Red Carpet E! Prima dello spettacolo, Padma Lakshmi, Evan Rachel Wood e altri sono arrivati ​​indossando spille blu a sostegno dell'ACLU.

Siamo in un momento cruciale per le donne ei diritti civili, ha affermato Evan Rachel Wood. Sono qui a sostenere l'ACLU e la lotta per riunire le famiglie di immigrati che sono state separate al confine.

Visualizza questo post su Instagram

Sono entusiasta di indossare di nuovo questo bellissimo vestito di J. Mendel. Penso che al giorno d'oggi dovremmo smettere di inviare il messaggio alle giovani donne e ragazze che tutti abbiamo questi infiniti armadi di vestiti che non indossiamo mai più di una volta, specialmente su un tappeto rosso. -#PadmaLakshmi sulla ripetizione di un vestito agli #Emmy. Sei d'accordo? (Noi facciamo!)

Un post condiviso da Oh, la rivista Oprah (@oprahmagazine) il 17 settembre 2018 alle 17:08 PDT

Il cast di L'assassinio di Gianni Versace: American Crime Story si è portato a casa il premio come Miglior serie limitata, a quel punto Ryan Murphy si è espresso a sostegno della comunità LGBTQIA, mentre il cast, inclusi Penelope Cruz e Ricky Martin, ha annuito con enfasi.


Jennifer Lewis ha anche scosso il tappeto rosso con uno sbalorditivo tributo celebrativo a Colin Kaepernick e Nike campagna recente per supportare i giocatori neri della NFL che, seguendo l'esempio di Kaepernick, hanno iniziato a inginocchiarsi durante l'inno nazionale come simbolo del movimento Black Lives Matter.

Visualizza questo post su Instagram

Un anno fa, sarebbe stata una dichiarazione di moda audace. Ora, è politico. @jeniferlewisforreal, di Black-ish della ABC, si è presentato agli #Emmy indossando Nike dalla testa ai piedi per mostrare sostegno a Colin Kaepernick. Grazie per aver guidato la resistenza, ha detto a Nike. (Foto via Jordan Strauss/Invision/Ap)

Un post condiviso da Moda e stile del New York Times (@nytimesfashion) il 17 settembre 2018 alle 16:33 PDT

Oltre ai messaggi che sostenevano cause legate alle persone di colore, molte celebrità hanno promosso messaggi bipartisan più ampi sul voto durante lo spettacolo.

Durante la sua grande vittoria come miglior attrice protagonista in una serie comica, Rachel Brosnahan ha ricordato agli spettatori di votare, dicendo che se non ti sei già registrato, fallo subito sul tuo cellulare. Votazione. Mostrare. E porta un amico alle urne.

Altri partecipanti, come Allison B Janney, sono stati visti indossare spille bianche e nere che dicevano semplicemente: Sono un elettore.

Visualizza questo post su Instagram

Felice di sostenere oggi la campagna @iamavoter agli #emmys. La democrazia funziona meglio quando partecipiamo TUTTI, quindi registrati e porta tutti quelli che conosci alla cabina elettorale questo novembre! #iamavotore

Un post condiviso da Allison Janney (@allisonbjanney) il 17 settembre 2018 alle 17:03 PDT

I loro messaggi politici sono arrivati ​​sulla scia di un importante annuncio fatto la mattina degli Emmy Awards. Un collettivo di pesi massimi dell'intrattenimento e dei media, tra cuiConsiglio Ad,Teatri AMC, contenuto anonimo, ATTN:, AwesomenessTV, Bad Robot,Creative Artists Agency (CAA), DoSomething.org, Entertainment Industry Foundation, iHeartMedia, Lyft, SB Projects, TOMS, Tumblr, Univision Communications, VICE Mediae altro ancora, ha annunciato la creazione di La Coalizione Cultura Civica— un gruppo impegnato a stimolare un maggiore impegno culturale nella democrazia.

Secondo il recente annuncio della Coalizione, hanno lanciato il Sono un elettore. campagna supportata da attrici come Janney. La campagna èacampagna di sensibilizzazione pubblica apartitica alimentata dalla cultura pop per cambiare il modo in cui gli americani pensano al voto e, infine, aumentare l'affluenza alle elezioni di medio termine del 2018 e oltre.


Non solo le celebrità hanno promosso la campagna sul tappeto rosso questa sera, ma molte delle più grandi icone della moda hanno anche sostenuto la campagna durante la settimana della moda di New York di settembre 2018 la scorsa settimana indossando la spilla, tra cuiMaria Cornejo, Cynthia Rowley, Waris Ahluwalia, Debra Messing e altri.

Indubbiamente, il 2018 continuerà ad essere un anno in cui vedremo innumerevoli celebrità rappresentare varie cause legate al miglioramento dell'impegno civico della nostra cultura. Per coloro che sperano di essere più coinvolti politicamente, la Coalizione suggerisce di scrivere VOTO a 26797 per informazioni rilevanti sulle elezioni.

Articoli Interessanti