By Erin Holloway

Modella latina con sindrome di Down sfila in passerella per la settimana della moda di New York

Foto: Instagram/sofiajirau


Sofia Jirau - una modella di 22 anni con la sindrome di Down – ha sfilato in passerella alla New York Fashion Week. Quando ero piccola, mi sono guardata allo specchio e ho detto: 'Sarò una modella e una donna d'affari', ha detto dalla sua terra natale di Porto Rico. Da quando si è unito Agenzia INprende, ha modellato per Kelvin Giovannie e Marisa Santiago e ha recentemente lanciato la sua linea di abbigliamento e accessori, Alavett.

Visualizza questo post su Instagram

Ieri ho realizzato un sogno. Sono nata per questo e voglio mostrare al mondo che ho tutto ciò di cui una modella ha bisogno per brillare. @jorgeareyesphoto #Alavett #nyfw #newyork #fashion #downsyndrome #sindromededown #sogno #fatto #felicità #modello

Un post condiviso da Sofia Jirau • (@sofiajirau) il 9 febbraio 2020 alle 6:33 PST

È diventata un simbolo di speranza e un promemoria che tutto è possibile, una convinzione che l'ha aiutata a raggiungere questo punto della sua carriera. Un giorno mi sono guardato allo specchio e ho detto: 'Lo sono farò la modella e andrò a New York ' e guarda, eccomi qui, disse. L'ho fatto e ora voglio modellare in tutto il mondo.

Ma non si ferma qui, Jirau ha lanciato Alavett, un gioco su I love it che presenta abbigliamento, accessori e decorazioni per la casa con il caratteristico design del cuore su uno sfondo color pesca. Alavett è il mio grido di gioia al mondo, si legge sul sito web, che afferma che è la sua frase preferita. Tra modellazione e imprenditorialità, si prepara ad avere una carriera simile al suo idolo e collega portoricana Jennifer Lopez.

Voglio incontrare Jennifer Lopez. Mi piace come si veste e come è. Amo tutti i suoi vestiti, ha detto a PERSONE. Amo le sue canzoni, i suoi CD, le sue foto. Qualunque cosa.

Visualizza questo post su Instagram

Sono tornato a Porto Rico #Alavett #PR #boricua #dream #dreams #model #fashion #sinlimites

Un post condiviso da Sofia Jirau • (@sofiajirau) il 10 febbraio 2020 alle 8:07 PST


Nel frattempo, ha messo gli occhi sull'Europa mentre il suo team di volontari lavora per metterla in contatto con i designer europei. È anche supportata da lei genitori e tre fratelli che l'hanno accompagnata tutti a New York . Con il loro aiuto, è stata in grado di realizzare sogni che le persone con sindrome di Down non avrebbero mai pensato possibili prima e ha abbracciato l'idea di essere un modello e un esempio del fatto che tutto è possibile.

Ieri ho realizzato un sogno. Sono nata per questo e voglio mostrare al mondo che ho tutto ciò di cui una modella ha bisogno per brillare, ha postato dopo lo spettacolo della NYFW.

Articoli Interessanti