By Erin Holloway

Il punto di vista di Lola: Il potere della perseveranza

Lola

Foto: Per gentile concessione di Lola Montilla


Cosa pensi quando senti la parola perseveranza ? Penso di non fermarmi. Penso alle barricate e agli ostacoli che aspettano di essere spostati e scavalcati. Come l'atletica leggera, ma sei un corridore goffo. Continui a correre e cerchi di saltare senza inciampare, ma inciampa, cadi e rialzati. Questo è ciò che mi viene in mente quando penso alla parola perseveranza.

Sono sempre stato uno che ha voluto andare oltre ciò che mi veniva chiesto. Forse non tanto a scuola, ma in situazioni di vita reale che definiscono il mio futuro. I miei genitori spesso mi dicono di smettere di mordere più di quello che posso masticare, eppure continuo a farlo. Non è perché voglio dimostrare che qualcuno ha torto o voglio essere un figlio di pistola ribelle che fa tutto ciò che i suoi genitori non vogliono che lei faccia perché io, essendo un grande succhiatore per i miei genitori, voglio fare tutto il possibile per fargli dire che è la mia ragazza. Sono sempre stato così, quindi ho continuato a farlo. Dopo l'intervento ho pensato di non poter fare niente di più grande che essere sopravvissuto, e miro sempre a dimostrare che mi sbagliavo. Mi sforzo per la grandezza.

Da quando ho iniziato a parlare pubblicamente ai gruppi, una delle domande che mi vengono più frequenti è: Qual è il prossimo? E non so mai cosa rispondere. Spesso non so quale sarà la prossima mossa, o quale sarà la mia prossima grande mossa, o quale sarà la mia sequenza di mosse molto piccole, o cosa mangerò per cena. Ho imparato a vivere il momento e non affrettare ciò che verrà dopo (spunti per il mio maaaan per avermelo insegnato) Non ho le risposte a tutto e questa è di per sé un'enorme lezione. Se avessi avuto le risposte a tutto, non avrei continuato a cercare di esplorare nuove aree della mia vita o nuovi capitoli che mi hanno reso la persona che sono oggi (per quanto cliché possa sembrare, ma è vero).


Gli ostacoli che potrei aver affrontato, le difficoltà che potrei aver incontrato, lo scoraggiamento che potrei aver provato non sono nulla se confrontati con la mia determinazione. Mi sono motivato ad andare sempre più in grande e cercare sempre di battere il mio ultimo obiettivo; Lola Life Lezione #103 sei la tua concorrenza. Quando ho avuto la fortuna di incontrare la First Lady Michelle Obama attraverso l'organizzazione Make a Wish, sono rimasta sbalordita e ricordo una domanda che le ho fatto: Come fai a trasmettere il tuo messaggio, quando non hai la piattaforma che hai come First Lady? La sua risposta è stata impeccabile: Parla con il cuore e, se sei sincero riguardo a ciò di cui parli, le persone ti ascolteranno. Così ho fatto. E a poco a poco ho iniziato a costruire quella mia piattaforma, pezzo dopo pezzo, parola dopo parola, discorso dopo discorso. Ora scrivo per milioni HipLatina (ciao!), parla per migliaia di persone a eventi di parlare in pubblico e condividi il mio messaggio con tutto Porto Rico (e oltre!) su vivi la tua notte , e non è perché io sia migliore di chiunque altro o abbia un potere più grande di chiunque altro, è perché ho perseverato. Il successo (che è diverso per tutti tra l'altro) non è essere migliori di chiunque altro, si tratta di rimanere concentrati, sforzandoci di più, rialzarsi e perseverare: guardare le avversità negli occhi e uscire dall'altra parte più forti, forse un po' ammaccati , ma decisamente più potente e molto più saggio.

A proposito di condividere il mio messaggio con il mondo, ecco una clip dalla mia recente apparizione in poi vivi la tua notte , parlando di una causa a me vicina e cara: positività corporea .

Il segmento di Lola è attivo vivi la tua notte può essere visto mercoledì sera alle 20:00 sul WIPR di Porto Rico, canale 6 o tramite streaming online, a http://bit.ly/WIPRLive Gli episodi passati sono disponibili su http://bit.ly/LolaTuNite