By Erin Holloway

Le latine gotiche dimostrano che c'è di più nella sottocultura

goth-latine

Foto: Instagram/jennvofficial


In onore dell'Endless Night Vampire Ball a Los Angeles, 32 anni Messicano americano Jennifer Vasquez indossa un corsetto nero allacciato, una gonna di pizzo nero, calze a rete e stivali neri.Il blogger dietro L'angolo del vampiro Jenn scrive che si sentiva come Cenerentola in una fiaba gotica. Vasquez ha abbracciato pienamente la cultura gotica da adolescente e rimane una parte forte di lei identità , uno che si è dedicata a elevare attraverso il suo blog. In quanto goth e latina, non incarna necessariamente l'immagine stereotipata di ciò che viene percepito come goth, ma non è nemmeno sola.

Ci sono goth latini là fuori, ma penso che ci sia ancora un malinteso sul fatto che devi essere caucasico per essere goth perché la pelle molto pallida è associata ad esso. Non ho la pelle chiara e mi abbronzo facilmente, ma questo non mi rende meno goth, dice Vasquez HipLatina .

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Jennifer Vasquez (@jennvofficial)

La sottocultura gotica è più facilmente riconoscibile che comprensibile, spesso collegata all'oscuro e macabro piuttosto che a una scelta di vita guidata da convinzioni personali. La cultura latina è spesso raffigurata come l'opposto polare, colorata e altro ancora cola di goth. Queste generalizzazioni possono essere popolari ma per nulla rappresentative della realtà dello stile di vita goth o della cultura latina e ancor meno si sa della comunità goth latina.

Vasquez descrive il suo blog come un luogo in cui lo strano e l'insolito sono i benvenuti. A partire dal burlesco mostre a mostre d'arte gotica, il suo blog offre la prospettiva di qualcuno che ha abbracciato la multiforme identità gotica.


La musica goth è in realtà al centro della sottocultura ed è così che è emersa negli anni '80, non la moda. Non fraintendermi, adoro la mia attrezzatura gotica e il mio guardaroba nero, ma questo non rende una persona gotica nel cuore, dice.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Jennifer Vasquez (@jennvofficial)

L'amore per l'artista indie alternativo Morrissey nella cultura latina è così diffuso che è stato menzionato nell'episodio Latino USA di Maria Hinojosa Goti: Latinos sul lato oscuro .

La genesi della cultura goth nella musica è iniziata in Inghilterra con argomenti sul romanticismo intrisi di elementi più oscuri, che si trovano in modo simile nella letteratura gotica come il popolare T di Anne Rice. lui Cronache di vampiri , uno dei preferiti delle opere di Vasquez e dello scrittore spagnolo Federico García Lorca.

Il vero fascino della cultura gotica che mi ha attirato è stato questo riconoscimento della morte e dell'oscurità che è temuto dalla società moderna. Non che il suicidio sia romanzato o applaudito all'immoralità, non è quello che sto insinuando. La musica e la cultura incarnano questa accettazione della morte e la sfida all'oscurità: una volta che lo prendi come il tuo stendardo, hai il potere perché non è più una prigione, dice la 27enne messicana-americana Celene Jimenez HipLatina .

Secondo Jimenez, il suo lato gotico si è manifestato nella sua preadolescenza quando ha iniziato ad ascoltare i gruppi rock-gotico Bauhaus e The Sisters of Mercy e ora sono passati al suo negozio Etsy, Sol Siniestra. La linea presenta mode gotiche anche se sottolinea che i prodotti di bellezza artigianali e i gioielli occulti sono per tutti.L'aura gotica dei nostri disegni e negozi è un sottoprodotto delle nostre tendenze artistiche. Siamo ispirati da tutto, dalla natura al misticismo arcaico.


Gli aspetti più superficiali della cultura goth sono probabilmente i più noti, ma la musica sembra essere la vera attrazione per coloro che la abbracciano come uno stile di vita.La diciassettenne Jasmine Blackbear-Guerrero ha iniziato a vestirsi alternativamente intorno ai 10 anni, dopo che suo cugino l'ha presentata a band come Green Day, My Chemical Romance e Paramore. Ha descritto il suo stile come più emo che goth, ma dice che sua madre, una goth OG degli anni '90, veste ancora in quello stile ed è stata anche influente.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da blackbear (@goth.bruja)

Blackbear-Guerrero è una nativa americana, Lakota Sioux e messicana che usa il nome di Instagram Goth.bruja pubblicando spesso foto che mostrano il suo stile.Sono nativa, latina e sono gotica. È uno spettacolo strano in una scuola come la mia. Mi sento diversa, ma molto diversa, ha detto.

Mentre il movimento è iniziato nel Regno Unito, i temi morbosi della morte sono stati comuni nelle culture native dell'America Latina da secoli. Gli elementi gotici si possono trovare anche nelle chiese cattoliche e persino nel folklore soprannaturale e ovviamente c'è Giorno della morte .

L'America Latina dal Messico all'Argentina ha abbracciato il goth rock con band come Arte No Escuro, The Tears Of Blood, Lupercais, Euroshima, Fricción, Art Nouveau, La Sobrecarga, Septima Sima e La Devoción.

I punk originali erano giovani della classe operaia frustrati dalla mancanza di opportunità economiche, che trovavano potere sfidando le norme sociali con l'abbigliamento e la musica. Allo stesso modo, essere punk o goth oggi a Città del Messico è ancora una forma di resistenza, secondomente primaria.

Jimenez fa eco a quei sentimenti dicendo che essere goth significa vivere uno stile di vita che rafforza l'individualità. Sii solo chi vuoi essere e lo possiedi. È una definizione audacemente ampia, ma lo è anche la cultura gotica.


Sebbene la cultura storicamente gotica vivesse ai margini della società, lo stile stesso è diventato più mainstream, sebbene non necessariamente il suo ethos.La tatuatrice messicano-americana Kat Von D ha recentemente tenuto a matrimonio di ispirazione gotica quest'anno, mentre Amy Lee della rock band Evanescence è famosa per il suo stile gotico.

L'approccio più attuale dice di più del fascino sartoriale della cultura gotica, ma i veri goth, latini o meno, vanno più a fondo, immergendosi completamente in questo stile di vita alternativo.

Si tratta di apprezzare il lato oscuro della vita e abbracciare quelle eccentricità in te stesso e negli altri. Alla fine della giornata, siamo goth ma siamo anche individui. Non siamo tutti uguali e va bene, dice Vasquez. [La cultura gotica] ha resistito alle norme sociali e ha abbracciato il macabro, cosa che ho amato e questo è uno dei motivi principali per cui mi definisco ancora goth. Non era una fase, o qualcosa da cui crescere. Fa parte di me.

Articoli Interessanti