Le star di Netflix discutono della rappresentazione di Latinx a Hollywood

Foto: Unsplash/@freestocks


Ci stiamo avvicinando alla fine del Latinx Heritage Month, più comunemente noto come Hispanic Heritage Month. Ma i marchi non stanno mostrando alcun segno di rallentamento nell'implementazione delle loro campagne incentrate su Latinx. Netflix ha pubblicato martedì brevi video con molti dei suoi attori Latinx dalla loro programmazione originale.

Membri del cast da L'arancione è il nuovo nero , Sul mio blocco e Un giorno alla volta sono presenti in due video che discutono del termine Latinx (contro Latino/a e ispanico), typecasting e sconvolgendo i ruoli tipici interpretati dagli attori Latinx a Hollywood.

Visualizza questo post su Instagram

Sto svenendo per questi re e regine! #HispanicHeritageMonth ( di Bennet Perez)

Un post condiviso da Netflix USA (@netflix) il 9 ottobre 2018 alle 10:00 PDT

In un video, L'arancione è il nuovo nero Selenis Leyva e Jackie Cruz chiacchierano con Jessica Marie Garcia e Jason Genao di Sul mio blocco sui ruoli così spesso riservati agli attori Latinx.

Sono, in genere, l'unico amico latino o qualsiasi altro amico di colore, in una famiglia bianca, condivide Garcia. Leyva, che è metà cubana e metà dominicana, risponde a Garcia dicendo: ho interpretato ogni prostituta, il che è indicativo dei ruoli limitati che vengono offerti ai latini e, soprattutto, agli afro-latini.

Non ho problemi a fare la cameriera. Non ho problemi a fare la prostituta. Ho un problema con... questo è tutto ciò che pensi che possa suonare, aggiunge Leyva.

Cruz, co-firma Leyva, e aggiunge, ho anche interpretato il ruolo di un detenuto, vittima di stupro, eroinomane. Ma io sono qui, sai? Sono qui e sono grato per arancione È il nuovo nero per aver cambiato il gioco in questo momento.


Per fare l'avvocato del diavolo, Leyva chiede, ma vero? Sebbene sia stata in cinque stagioni del pluripremiato successo di Netflix, pone una domanda importante sul fatto che le cose siano davvero cambiate per gli attori Latinx da quando lo spettacolo ha debuttato.

Penso di sì, dice Genao. È andato da L'arancione è il nuovo nero a Sul mio blocco .

Visualizza questo post su Instagram

Non ho problemi a fare la cameriera. Non ho problemi a fare la prostituta. Ho un problema con – questo è tutto ciò che pensi che possa giocare. @selenisleyvaofficial spiega come appare il typecasting per i latinoamericani e gli ispanici a Hollywood. #HispanicHeritageMese

Un post condiviso da Netflix USA (@netflix) il 9 ottobre 2018 alle 12:50 PDT

Nel prossimo video, Isabella Gomez di Un giorno alla volta si rompe il termine Latinx . Quindi Latinx è un termine onnicomprensivo perché quando è un gruppo di latini, come era una volta, anche se erano donne, erano latini. C'era un default per il maschio. E Latinx comprende non solo donne e uomini, ma anche tutte le sessualità.

La sezione dei commenti del post di Netflix con questo video, come il primo, è piena di coloro che sono d'accordo con i punti espressi, ma anche di quelli che non sono d'accordo. Le definizioni che circondano le persone di origine latinoamericana sono sempre un argomento caldo, e con termini più recenti come Latinx alcuni ritengono che i nostri termini e la nostra lingua siano ulteriormente complicati.

Un commentatore ha persino definito Latinx una terminologia gringo.

https://www.instagram.com/p/Bot2r-ojDzO/?taken-by=netflix

I video hanno anche acceso dibattiti su Twitter sulla diversità degli attori Latinx presenti. Con la rappresentazione afro-latina richiesta da professionisti dei media, creativi e attivisti, tra gli altri, i video li hanno lasciati a chiedersi: dove sono i latinoamericani dalla pelle più scura?

Anche se potrebbero non essere perfetti, entrambi i video continuano le conversazioni in corso negli spazi online sulla rappresentazione, le sfumature culturali e la terminologia.