Migranti liberati dalla detenzione di penna sotto il ponte di El Paso

Foto: Unsplash/@jricard


Lo scopo di un ponte è quello di unire due aree separate. Serve come un condotto per il collegamento, e questa è l'intenzione del ponte internazionale Paso Del Norte. Questo ponte è anche un divisorio in quanto è stato costruito come confine tra il Messico e gli Stati Uniti e dalla scorsa settimana è stato anche il luogo in cui le persone dovevano rimanere per legge. Non è estraneo vedere senzatetto che vivono sotto i ponti, ma nel caso del ponte El Paso, era anche una struttura temporanea utilizzata dalla pattuglia di frontiera per ospitare gli immigrati privi di documenti. La scorsa settimana, le immagini di persone, compresi bambini, che vivono sotto i ponti e circondate dal filo spinato hanno lasciato molti scioccati. Per fortuna l'area è stata chiusa.

Secondo Volta rivista, la US Customs and Border Patrol (CBP) ha chiuso la loro struttura temporanea, che stavano usando come area di detenzione per processare gli immigrati privi di documenti in arrivo per selezionare chi erano richiedenti asilo e chi negavano. La pubblicazione riporta che fino alla fine di ieri, il CBP ha affermato che avrebbe trasferito gli immigrati privi di documenti in un luogo con più spazio e riparo.

Sebbene il numero esatto di immigrati privi di documenti detenuti nella struttura temporanea non sia chiaro, Il New York Times riporta che El Paso vede attualmente una stima di 570 migranti al giorno. Il Volte segnala inoltre che le persone in attesa di elaborazione si troverebbero in quell'area chiusa da alcune ore a un paio di giorni.

Notizie BuzzFeed ha intervistato un uomo dell'Honduras, che hanno citato come M. Gonzalez che doveva essere collocato nell'area di detenzione sotto il ponte. Ha detto che non ha mai provato niente del genere.

È l'inferno lì, ha detto Gonzalez a BuzzFeed News. Il ponte è una delle cose peggiori che abbia mai provato. Mi sono pentito di essere venuto. Gonzalez ha aggiunto, non sono sicuro che sarei venuto se l'avessi saputo.


La storia continua dicendo che le persone nella struttura temporanea sentivano le persone sopra di loro sul ponte dire loro cose come Non sei solo, sei con Dio, non sei il benvenuto e torna al tuo nazione.

Mentre la maggior parte di queste immagini e storie sono arrivate al pubblico la scorsa settimana, un corrispondente di VICE ha twittato che il CBP ha tenuto le persone lì per circa un mese. Ha descritto l'area come uno zoo a basso budget.

Ho incontrato persone dall'Honduras, dal Guatemala e dal Brasile. Ho conosciuto uomini, donne e bambini. Molti bambini. Un bambino di 8 anni, un bambino di quattro anni, un bambino di cinque mesi. Tutti erano avvolti nella stessa pellicola che hai visto altrove. È quello che usano per riscaldarsi, lui twittato . Non ci sono letti, culle o materassini all'esterno. Queste persone dormono sulla ghiaia. L'ho visto la scorsa notte: centinaia di persone che dormivano fianco a fianco sulla ghiaia. Fa freddo qui di notte (io avevo freddo) e puoi vederlo. Al massimo, queste persone hanno giacche leggere. Ciò di cui hanno bisogno sono coperte.

In risposta alla loro area di detenzione, ha detto il CBP Notizie BuzzFeed : La tenda allestita sotto il porto di ingresso di Paso Del Norte e adiacente alla struttura di elaborazione della pattuglia di frontiera è un rifugio di transizione. A causa del grande volume di arresti all'interno dell'area di responsabilità della stazione di El Paso, l'agenzia ha adottato misure aggiuntive per facilitare il trattamento.

Articoli Interessanti