Myriam Gurba, insegnante e scrittrice di 'American Dirt' Critique, in congedo dalla scuola

Foto: Twitter/Lesbrains


Myriam Gurba ha fatto notizia con le sue critiche Sporcizia americana e ora è stata messa in congedo amministrativo perché ha espresso sostegno agli studenti che sarebbero stati maltrattati da un collega insegnante razzista. Sono appena stata messa in congedo amministrativo per essere stata 'dirompente', la scrittrice messicano-americana ha twittato ai suoi più di 25.000 follower venerdì dopo essere stata scortata fuori dalla Long Beach Polytechnic High School. Ieri, gli studenti si sono espressi a sostegno di Gurba con una manifestazione e, secondo quanto riferito, sono usciti dal campus e hanno protestato contro gli abusi e i maltrattamenti, condividendo il loro sostegno sui social con #ImWithHer e gridando We Stand with Gurba.

Il Posta di Long Beach riporta che la polizia di Los Angeles sta indagando sulle accuse che Libby Huff, un'insegnante di economia della scuola, ha chiamato uno dei suoi studenti la n-parola, tirava i capelli agli studenti, strattonava loro le orecchie e lanciava loro matite. Il distretto scolastico l'ha messa in congedo a gennaio, ma è tornata all'inizio di questo mese prima di essere nuovamente messa in congedo amministrativo in attesa di una seconda indagine poiché sono emerse altre accuse. Era nella sua classe, ha fatto una domanda e lei ha risposto: ' Non prendermi in giro, è Natale, vattene da qui, n-parola ', ha detto Gurba La bestia quotidiana .

Il nostro distretto scolastico ha messo l'insegnante della Poly High School Myriam Gurba in congedo amministrativo retribuito, ha detto Chris Eftychiou, un portavoce del distretto scolastico unificato di Long Beach, in una e-mail al Los Angeles Times. Il distretto scolastico non è autorizzato a fornire ulteriori dettagli a causa delle regole di riservatezza che riguardano questioni relative al personale.


Gurba ha anche condiviso le accuse che un altro L'insegnante di LBUSD l'ha aggredita sessualmente nel 2016 e quando ha detto al distretto e non è stato fatto nulla. Eftychiou ha detto al Posta di Long Beach le accuse sono state precedentemente segnalate alle forze dell'ordine e ritenute infondate. Apparentemente Gurba ha risposto in un tweet affermando che la testimonianza è una prova.

Ha anche twittato che gli studenti neri e marroni sono stati presi di mira dalle autorità e rimossi dall'aula per essere interrogati in stile Central Park 5, riferendosi alle tecniche di intimidazione usate contro i giovani in quel famigerato caso di New York. Apparentemente se faccio del male ai bambini, Sto bene al campus, ma se provo a proteggerli sono un criminale, Gurba ha detto in un video di Instagram. Ha anche condiviso un discorso che dice che uno studente marrone ha cercato di condividere che lei dice che la scuola ha cercato intenzionalmente di chiudere, in cui hanno condiviso che stanno chiedendo rispetto e riconoscimento di fronte al razzismo e all'omofobia. Sono qui oggi e rappresento ogni lacrima versata da ogni afroamericano, ogni lacrima versata da ogni membro LGBTQ+ (sic) e ogni lacrima versata da ogni vittima di stupro. Rappresento il dolore in quelle lacrime e rappresento una rivoluzione oggi; contro il razzismo, l'omofobia e lo stupro.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Myriam Gurba (@alt_myriam_gurba666) il 24 febbraio 2020 alle 14:47 PST

Gurba non mostra segni di abbandono, ricorrendo ai social media per chiedere agli altri di farsi avanti con le loro storie maltrattamenti o abusi presso LBUSD e lo ha condiviso ha parlato con gli avvocati ma non è sicura di quali saranno i suoi prossimi passi .

Essi mi ha chiamato per nome anche se il mio 'crimine' è la critica culturale . Mi hanno accompagnato fuori e mi hanno fatto consegnare le chiavi. Mi hanno ordinato di smettere di parlare, come si fa con un bambino, ha twittato. Mi sembra che le disparità esistano perché uno di noi è bianco [Huff] e l'altro no.

Articoli Interessanti