Ora puoi supportare AOC e la sua squadra con questa maglietta

Foto: Unsplash/@ninjason


All'inizio di questa settimana il presidente Trump ha pubblicato un tweet in cui esortava le deputate Alexandria Ocasio-Cortez, Ilhan Omar, Rashida Tlaib e Ayanna Pressley a tornare nei paesi . All'inizio di questo mese Nancy Pelosi ha tentato di sminuirli in un commento al New York Times per i loro comuni valori liberali e progressisti. Tutte queste persone hanno il loro pubblico qualunque e il loro mondo Twitter , ma non avevano alcun seguito. Sono quattro persone ed ecco quanti voti hanno ottenuto, ha detto. I quattro membri del Congresso da allora sono stati chiamati The Squad e non stanno zitti su nulla di tutto ciò. In effetti, se vuoi davvero supportarli, puoi farlo con queste nuove magliette We Are The Squad che stanno attualmente vendendo in cambio di una donazione condivisa di $ 25 o più.

Le donne del Congresso vogliono che il mondo sappia che la loro squadra non è mai stata composta da sole quattro persone, ma invece da tutti coloro che li sostengono e le loro cause.

Martedì il team di Ocasio-Cortez ha inviato un'e-mail che diceva: Tu fai parte della squadra . La squadra non è mai stata solo di quattro persone: è sempre stata ogni persona nel movimento sociale, razziale, economico e ambientale solo negli Stati Uniti, e includeva anche un collegamento dove puoi ordinare le magliette.

La squadra non è mai stata di sole quattro persone. La nostra squadra è costituita da tutti coloro che riconoscono la crudeltà e il bigottismo di questa amministrazione e si impegnano a sostenere, legiferare e lavorare ogni giorno per un mondo più giusto ed equo. La nostra rosa è numerosa, si legge sul sito. Le tue donazioni hanno reso possibile questo movimento, quindi vorremmo ringraziarti inviandoti un po' di malloppo quando parteciperai ora. Le camicie sono 100% cotone, stampa union e taglio unisex. Includono anche un'opzione bianca o nera.


Lo sfogo di Trump su Twitter domenica era di tutto, da xenofobo a razzista. Perché non tornano indietro e aiutano a riparare il luoghi totalmente distrutti e infestati dalla criminalità da cui provengono, si legge in uno dei suoi tweet idioti. È ovvio che il suo tweet era una risposta al fatto che tutte e quattro le donne del Congresso sono donne di colore. Se fossero stati bianchi, Trump probabilmente non avrebbe detto loro di tornare nei loro paesi. È interessante notare che TUTTE queste donne sono AF americane. In effetti, Ocasio-Cortez di New York, Pressley del Massachusetts e Tlaib sono nati tutti qui negli Stati Uniti. Omar era una rifugiata somala, ma in realtà è una cittadina naturalizzata degli Stati Uniti, il che la rende americana come qualsiasi altro americano.

Infatti, Omar ha risposto con un tweet che diceva: Stai alimentando il nazionalismo bianco perché sei arrabbiato che persone come noi stanno servendo al Congresso e stanno combattendo contro la tua agenda piena di odio. Alla fine ha anche aggiunto una citazione di Robert F. Kennedy.

La risposta dell'America all'uomo intollerante è la diversità, la stessa diversità che ha ispirato la nostra eredità di libertà religiosa, ha twittato.

È incoraggiante vedere quattro donne di colore forti e coraggiose che non hanno paura di chiamare e parlare contro xenocidio, sessismo e razzismo. E hanno ragione, non sono quattro persone. Hanno migliaia di sostenitori là fuori, me compreso, che sono impegnati a combattere questa lotta contro le ingiustizie sociali, razziali, economiche e ambientali. Siamo con loro!