Daddy Yankee apre il Reggaeton Pop-Up Museum a Porto Rico

Daddy Yankee apre il Reggaeton Pop-Up Museum a Porto Rico

Foto: Instagram / Daddyyankee


Daddy Yankee, un punto fermo della musica latina, sta mettendo il suo nome su un pezzo di storia. La star del reggaeton ha aperto un museo dedicato alla storia della musica reggaeton e alla sua eredità. La scorsa settimana, il rapper 42enne ha annunciato su Instagram di aver aperto il Museo Daddy Yankee El Jefe in Plaza Las Américas, un centro commerciale situato a San Juan, Porto Rico. Anche l'ingresso al museo è gratuito.

Cammina passo dopo passo, la mia vita, la mia carriera e la storia del reggaeton attraverso i miei occhi, dal 1991 al 2019, ha scritto su Instagram. La star dice che The Daddy Yankee El Jefe Museum è il primo museo al mondo che racconta parte della storia del reggaeton. Anche se pensiamo che questa idea sia geniale, il museo è tecnicamente un museo pop-up perché è aperto fino a gennaio. Quindi non ci lascia molto tempo per arrivare a Porto Rico.

Visualizza questo post su Instagram

Grazie per aver condiviso la tua esperienza al #daddyyankeemuseum #Repost @noreliz_latorre ・・・ Io e mio nipote al... The @daddyyankee Museum Experience in #Puertorico @plazalasamericas Ci siamo divertiti al massimo e Alejandro è rimasto colpito da ogni dettaglio e stupito dal storia in ogni stampa..!! #daddyyankee #museodaddyyankee #dy .. #noreliz #norelizlatorre

Un post condiviso da @ daddyyankeemuseum il 24 novembre 2019 alle 6:29 PST

Nonostante il breve periodo, il museo sembra essere un bel traguardo per il rapper. Il museo è spazioso a 8.000 piedi quadrati. Contiene un sacco di cimeli di Daddy Yankee, comprese le sue foto da bambino, molti vestiti e fantastici video musicali. Una delle cose che amiamo di più è che Daddy Yankee ha reso il suo museo un'esperienza familiare. C'è una parte interattiva del museo che consente ai visitatori di provare com'è essere una star del reggaeton consentendo loro di entrare in uno studio e cantare uno dei successi di Daddy Yankee.


I fan avranno l'opportunità unica di viaggiare in un viaggio storico attraverso la vita dell'artista attraverso una mostra retrospettiva della sua carriera, ha dichiarato il museo sui social media. L'album Barrio Fino di Daddy Yankee ha compiuto 15 anni quest'anno e un nuovo museo celebra la ricca storia di un'icona che, con la sua musica, ha rivoluzionato la cultura in tutto il mondo.

Secondo gli organizzatori, la mostra ricostruisce la storia della vita di Daddy Yankee in ordine cronologico ricreando parte del suo quartiere con scenografie, momenti importanti della sua carriera e della sua musica, interviste esclusive per il museo, premi, costumi per l'artista di momenti unici nella sua carriera e nella storia del genere urbano, e anche negli eventi che lo hanno portato ad essere un'icona della musica in tutto il mondo.

Visualizza questo post su Instagram

El Jefe Daddy Yankee Museum è il primo museo al mondo a raccontare parte della storia di @daddyyankee attraverso una mostra retrospettiva della sua carriera. La mostra di 8.000 piedi quadrati ricrea la sua storia di vita in ordine cronologico creando parte del suo quartiere, con scenografie, momenti importanti della sua carriera, la sua musica, interviste esclusive per il museo, premi, guardaroba d'artista di una volta in un -momenti della vita, carriera e nella storia del genere urbano, e anche gli eventi che lo hanno portato ad essere un'icona musicale in tutto il mondo. @sakography #daddyyankeemuseum #elmuseodeljefe

Un post condiviso da @ daddyyankeemuseum il 21 novembre 2019 alle 8:03 PST

Con quel tipo di eredità, speriamo che questa mostra arrivi sull'isola principale. Si adatterebbe bene a New York City.

Visualizza questo post su Instagram

Virus della spiaggia

Un post condiviso da Papà Yankee (@daddyyankee) il 14 marzo 2020 alle 15:30 PDT