L'abito rosa | Provenienza + Film

Foto: Unsplash/@icons8


Lo storico abito rosa diventa un personaggio principale con l'aspetto cinematografico del capolavoro di Pablo Larrain. Il film, Jackie , il cui personaggio principale è interpretato da Natalie Portman, fa rivivere la storia mistica dell'improvvisa ricaduta del Camelot nordamericano.

Per molti, l'emblematico abito divenne il simbolo di un momento storico che segnò la fine di un'era nella storia degli Stati Uniti e un forte risveglio per l'allora first lady, Jacqueline Bouvier che aveva meticolosamente presentato l'immagine della famiglia perfetta.

Realizzato in bouclé di lana, l'abito doppiopetto rosa intenso con colletto rifinito blu navy era una copia di un abito Coco Chanel che ha debuttato nella collezione autunno/inverno 1961.La first lady l'ha acquisito durante una delle sue numerose visite a New York presso la boutique Chez Ninon.Il famoso abito fu indossato da Jackie in varie occasioni nell'inverno del 1961, Londra 1962, prima di indossarlo in Texas in quel tragico giorno del 1963.

Per personificare il personaggio, Larraín ha incaricato la designer Madeline Fontaine di ricreare l'abbigliamento impeccabile della donna leggendaria.

Con l'arrivo del film, il metaforicoabito rosasarà presentato a un'intera nuova generazione che potrebbe essere ignara di ciò che quel giorno ha rappresentato per il mondo o del significato storico del design.


Il film segue gli eventi successivi all'assassinio del presidente John F. Kennedy. Illustra anche le dolorose lotte di Jacqueline per recuperare la sua fede e come conforta i suoi figli, mentre tenta di definire l'eredità storica di suo marito e come sarebbe stata ricordata.

Guarda il trailer di Jackie qui:

Pietro Lazzaro è un intenditore di moda con 25 anni di esperienza nel campo della moda e dei media.

Tendenze della moda autunnale da HipLatina

#Fab Friday 5 Cappotti invernali chic della designer Tessa Koops