By Erin Holloway

Penélope Cruz dice di essere quasi morta in aereo con Salma Hayek

Foto: Wikimedia Commons/Joelle Maslaton


Penelope Cruz la descrive esperienza di pre-morte con un sorriso stampato in faccia. Ma non è perché la questione non fosse seria, ma perché l'incidente accaduto anni fa nel 2004 era ad Halloween. La parte buona è che era con la sua amica, Salma Hayek.

L'attrice spagnola, che sta attualmente promuovendo il suo nuovo film Assassinio sull'Orient Express , ha parlato sul tema della morte a Persone rivista, in particolare, il momento in cui ha sentito che la sua vita era in pericolo . Ha anche parlato del suo momento spaventoso a Marie Claire .

Era Halloween e i due erano in viaggio per il Messico, dove è stato girato il loro prossimo film, Bandidas. Evidentemente, i due amici volevano fare un salto in vacanza. 'Eravamo lì con queste orribili parrucche da clown addosso - e all'improvviso abbiamo dovuto fare un atterraggio di emergenza', ha detto Cruz, descrivendo, tra le altre cose, un allarmante calo della pressione in cabina e il dispiegamento delle maschere di ossigeno. Non potevo crederci, che questa fosse la fine . Con Salma e me in costume di Halloween! Ho pensato, questo è un modo così strano di morire!' Cruz lascia che il ricordo la risuoni, scuotendo la testa con gioia e incredulità. 'Dopo che siamo atterrati ho avuto un enorme attacco isterico di pianto, e tutto ciò che Salma ha detto è stato:' Dov'è il bar? 'Ora ne ridiamo, perché siamo così felici di essere vivi'.

L'attrice ha parlato anche di un altro momento, in cui ha vissuto un incontro ravvicinato durante una spedizione subacquea. Ha detto di avere qualcosa che assomiglia a un attacco di panico, a cui possiamo sicuramente relazionarci.

Nel 2008, Penélope ha vissuto un altro momento spaventoso su un aereo. Secondo l'Huffington Post, l'attrice ha dovuto sbarcare perché soffriva di un attacco di panico. Stava impazzendo e si rifiutava di volare, ha detto un testimone all'Huffington Post. Ma il suo addetto stampa ha detto una storia diversa.

Non c'è stato alcun attacco di panico . La compagnia aerea le ha fatto sapere che ci sarebbe stato un ritardo di 3 o 4 ore a causa della tempesta. Aveva un lavoro, quindi ha pensato che sarebbe scesa dall'aereo e sarebbe volata quando la tempesta fosse passata.

Sembra che Penélope e gli aeroplani abbiano una relazione turbolenta.