By Erin Holloway

Perché dobbiamo smettere di vergognare le ragazze dai capelli ricci per aver portato i capelli lisci

Questi 30 tutorial di YouTube ti insegneranno tutto sul trucco per le feste

Foto: Unsplash/@raphaellovaski


Perché i tuoi capelli sono lisci? è stata la prima cosa che il mio collega mi ha detto un lunedì mattina dopo aver notato che ero entrata in ufficio con i miei capelli naturalmente ricci e lisci. È davvero così che mi saluterai? No, buongiorno? chiesi piuttosto seccato. Avevo ottenuto un taglio all'inizio dell'anno e non avevo raddrizzato o acconciato a caldo i miei capelli per mesi, nel tentativo di far rimbalzare i miei ricci - e lo hanno fatto. Ho capito perfettamente da dove veniva e le sue intenzioni erano nel posto giusto. Era semplicemente preoccupata per il fatto che mi danneggiassi di nuovo i ricci. Ma mi dava comunque fastidio, principalmente perché non volevo sentirmi come se dovessi portare i capelli in un certo modo per nessuno.

Cresciuto in a Famiglia dominicana , ne ero molto consapevole l'intero dibattito capelli buoni/capelli cattivi . Sono cresciuto per la maggior parte della mia vita indossando i miei capelli in entrambi i modi. Il mio tipo di riccio mi ha sempre dato la versatilità di poterlo modellare a caldo senza l'uso di prodotti chimici e senza danneggiare il mio schema di riccio. Ma anni di intense eruzioni settimanali al salone dominicano alla fine hanno iniziato a mettere a dura prova i miei capelli negli ultimi anni. Non ho avuto altra scelta che tagliare i miei lunghi capelli danneggiati in un pallonetto questo marzo e rilassarmi con il caldo.

Per la maggior parte della mia vita ho tollerato i miei ricci perché ero condizionato a credere che più liscio fosse meglio. Non è stato fino al college che ho imparato ad amare e ad abbracciare pienamente i miei ricci naturali. Ma ancora una volta, ho sempre amato la versatilità e ho avuto la flessibilità di indossarlo in entrambi i modi. Quindi, quando ho deciso questa primavera che avrei riparato i miei ricci, era con l'obiettivo di far tornare i miei ricci in modo da poter finalmente indossare i miei capelli in entrambi i modi. Non ricevo scoppi settimanali come una volta. Invece faccio set di rulli che richiedono un calore minimo e vado a settimane alterne. Ho usato solo prodotti termoprotettivi e sono ossessionata dalle maschere per capelli settimanali. Ma il fatto che i miei amici dai capelli ricci che avevano completamente eliminato lo styling a caldo mi giudicassero per il fatto che mi raddrizzavo ancora di tanto in tanto i capelli, mi ha davvero fatto sentire a disagio. Mi sentivo quasi come se me ne vergognassi.


Era come se avessi passato la vita a vergognarmi di avere i capelli ricci e ora sono a un punto della mia vita adulta in cui amo i miei ricci, ma all'improvviso mi vergogno di indossarli occasionalmente lisci. Chi l'avrebbe mai detto, giusto?

Noi (donne nere o donne con origini africane) abbiamo attraversato questo momento in cui tutti usavamo rilassanti o trame per soddisfare determinati standard di bellezza che ci venivano imposti e tuttavia ci veniva anche detto che ci odiavamo per essere conformi, dice lo psicologo della moda Dawn Karen . Poi sono arrivati ​​gli anni '60 e '70 e abbiamo iniziato ad abbracciare la nostra trama naturale, sfoggiando fros, poi il movimento naturale è tornato in piena forza negli anni 2000, ma ora è più questione di scelta. Come se potessi essere una ragazza naturale e scegliere comunque di raddrizzare i capelli, che sia spesso o occasionalmente. Ma il problema è che viviamo in una società che vuole far parte dei gruppi perché ci dà un senso di appartenenza. Il problema con i gruppi è che c'è questa pressione per aderire alle regole di quel gruppo.

Karen spiega come uno di quei gruppi sia il comunità di capelli naturali . Far parte di quella comunità molte volte comporta delle regole, come il non raddrizzamento. È quando quelle regole non vengono soddisfatte, che si può sentire come se non fossero più parte o accettati in quel gruppo.

La psicologia dietro questo è l'autoconformità e l'obbedienza nei gruppi, aggiunge Karen. Puoi far parte di più gruppi ma non dovresti vergognarti. Puoi ancora far parte della comunità dei capelli naturali e continuare a scegliere di portare i capelli lisci. Nessuno in quel gruppo ha il diritto di chiamarti un traditore.


Ana Patricia Coronado, è una graphic designer dominicana di 37 anni che vive a New York, che conosce abbastanza bene questo dibattito. Dopo aver indossato i suoi capelli naturalmente ricci per quasi un decennio, Coronado è recentemente tornata liscia facendo un trattamento delicato alla cheratina sui suoi capelli questo ottobre. Il motivo dietro non era solo un cambiamento nell'aspetto, ma anche per avere la flessibilità di poter indossare facilmente i suoi capelli sia lisci che ricci. Ma afferma di essere pienamente consapevole del fatto che potrebbero esserci persone là fuori che pensano che l'abbia fatto per motivi legati all'identità.

Sono cresciuto nella Repubblica Dominicana e sono emigrato negli Stati Uniti quando avevo 15 anni. Laggiù si trattava di più chiaro sei, più europeo sono i tuoi lineamenti del viso e più lisci sono i tuoi capelli - più bello [sei percepito] . Sono l'opposto di quello, ma a causa di quel tipo di condizionamento sociale, sono cresciuto per la maggior parte della mia vita raddrizzandomi i capelli. Coronado è diventata naturale a 28 anni e non si lisciava i capelli da anni, ma recentemente era pronta per un cambiamento drastico.

Quest'estate ci sono stati molti cambiamenti che volevo apportare sia personalmente che professionalmente e volevo cambiare il mio aspetto per rifletterlo. Adoro il modo in cui i capelli sembrano lisci, ma non viene affatto da un luogo di odio per se stessi. In effetti, è per questo che ho fatto la cheratina invece di un rilassante perché volevo qualcosa che non fosse permanente, dice. Non l'ho fatto perché odiavo i miei ricci. Amo i miei ricci. Amo essere dominicana e sono orgogliosa di essere una donna di colore. Questo è stato solo un cambio di stile per me, ma ci ho lottato per un po' perché ero preoccupato di come gli altri lo avrebbero percepito. Sì, i miei capelli sono legati alla mia identità ma non mi definiscono.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Ana Patricia (@numeroana)

Credo che si stia formando un nuovo gruppo e siano le ragazze dai capelli naturali che si raddrizzano i capelli e scelgono di portarli in entrambi i modi, sia che siano ricci o lisci. La verità è che dovresti essere in grado di portare i capelli come vuoi, dice Karen. Finché non proviene da un luogo di odio per se stessi, ma da un luogo di amor proprio, allora puoi portare i capelli lisci, ricci, permanentati, a ciocche - qualunque cosa tu voglia. È davvero tutto risale a come ti senti riguardo a te stesso.