By Erin Holloway

Perché la tragica morte della diciannovenne Mara Castilla potrebbe essere chiunque di noi

Foto: Unsplash/@eduardotdp


Una settimana dopo Mara Fernanda Castilla, 19 anni scomparsa, le autorità l'hanno trovata morta . Lo studente messicano aveva chiamato un servizio di taxi sharing chiamato Cabify, ma secondo varie notizie, Castilla non è mai arrivata a destinazione . L'autista di Cabify che l'ha prelevata è stato arrestato in relazione alla sua morte. Il suo corpo è stato trovato vicino a motel nella capitale dello stato di Puebla .

Tutto il peso della legge ai responsabili del delitto di Mara Castilla, esamineremo rigorosamente gli standard di sicurezza di Cabify , ha detto su Twitter Tony Gali, il governatore di Puebla.

Piuttosto che celebrare l'indipendenza del Messico , migliaia di persone in Messico sono scese in piazza per onorare la Castiglia e portare l'attenzione sulla violenza contro le donne.

La violenza sessuale contro le donne è costante e avviene il giorno a ogni giorno in Messico , ha detto ad Al Jazeera Tania Reneaum, direttrice esecutiva di Amnesty International Messico.

Abbiamo marciato non solo per Mara, ma per tante donne che sono state uccise , ha detto Reneaum.

Al Jazeera riferisce che a Puebla, in Messico, dall'inizio dell'anno sono state uccise 83 donne, Lesby Berlin Osorio, 22 anni, a maggio e Valeria Teresa Gutierrez, 11 anni, a giugno.

Lo ha detto anche Reneaum ad Al Jazeera Il 66% delle donne e dei bambini di età superiore ai 15 anni ha riferito di aver subito abusi sessuali almeno una volta .

Ha raccontato Karen Castile, sorella di Mara il giorno che l'omicidio di sua sorella sia un femminicidio; io e la mia famiglia siamo un disastro, ma vogliamo giustizia per lei e per tutte le persone scomparse. Non vogliamo più condoglianze, non ne vogliamo più !

Anche Gabriela Miranda, madre di Mara, ha rilasciato una dichiarazione sulla morte della figlia dicendo: Cerco giustizia non solo per mia figlia Mara , che ha avuto la fortuna di essere stato ritrovato, quando sappiamo che sono tanti i casi di donne, bambini, giovani e adulti che vivono nell'incertezza di non trovare una loro famiglia.

Le persone in Messico incolpano il governo per questi atti di violenza perché il più delle volte il loro crimine rimane impunito.

Secondo L'universale , fuori da 542 detenuti in carcere per il reato di femminicidio nel 2015 , solo 201 sono stati effettivamente condannati.