By Erin Holloway

Perché mio figlio si fa i selfie?

Foto: Unsplash/@styleanthropy


Solo perché tuo figlio si fa molti selfie non significa che abbia problemi di autostima. Se noi genitori comprendiamo il vero motivo per cui i giovani prendono e condividono i selfie e come questo influisca sulla loro immagine e visione del mondo, possiamo aiutare i nostri figli ad abbracciare il lato positivo dei selfie.

La maggior parte dei ragazzi usa i selfie per comunicare con i propri amici e celebrare un momento. Ci sono studi psicologici che riportano che i social network sono una parte importante dei normali bisogni di un adolescente, così come lo sviluppo della propria identità e l'avere amici. Man mano che gli adolescenti maturano e si sentono più sicuri della propria identità, usano i selfie per esprimersi e mostrare al mondo chi sono.

Anche i social media e i selfie sono naturali e forse irresistibili per gli adolescenti, che sono inclini a pensare che gli altri li guardino e ci pensino continuamente. A confermare questa idea sono gli adolescenti che pubblicano i propri ritratti e foto online e, cosa più importante, attirano l'attenzione di qualcun altro.


È importante ricordare che i genitori contribuiscono a questa cultura della fotografia quando condividiamo le foto dei nostri figli da quando sono bambini, poiché diamo loro giocattoli con fotocamera integrata in modo che possano scattare le proprie foto. Inoltre, rendiamo più importanti le nostre vacanze in famiglia quando pubblichiamo le foto del viaggio.

Questa cultura non è cattiva o pericolosa In effetti, diversi studi sui selfie hanno risultati diversi per quanto riguarda il loro rapporto con l'autostima e la felicità, ma focalizzare l'obiettivo della fotocamera sugli altri può rivelare cose che i bambini non vedono nelle proprie immagini. Come genitori, possiamo aiutare i nostri figli a non andare agli estremi come diventare ossessionati dall'essere sempre pronti per la telecamera, condividere troppe informazioni, avere paura di perdersi qualcosa se non sono sempre consapevoli dei social network e mettere in pericolo la propria vita come quando si scattano foto durante la guida.

Aiuta i tuoi figli a pensare prima di pubblicare foto:

Per bambini:

  • Considera come il tuo futuro adolescente potrebbe interpretare la foto. Quando pubblichi un selfie di te e tuo figlio sui social media, chiediti: si metteranno in imbarazzo in futuro?
  • Molti giocattoli hanno fotocamere integrate . Questi possono incoraggiare i bambini a scattare foto molto prima che siano abbastanza maturi per capire cosa significa.
  • Considera di vietare i selfie per un po' . Quando dai a tuo figlio una macchina fotografica, chiedigli di concentrarsi sullo scatto di foto del paesaggio o di altre persone. Parla di ciò che vedono attraverso la telecamera.

Per gli adolescenti:

  • Aiuta tuo figlio a pensare in modo critico a ciò che i suoi amici pubblicano . Ad esempio, chiedi a tuo figlio di pensare a come si vestono i suoi amici, con chi sono, come si posano e se la foto rappresenta una versione idealizzata della loro vita.
  • Aiuta tuo figlio a pensare oltre i selfie . Portali a una mostra oa un corso di fotografia.
  • Cerca i momenti di insegnamento. Discuti della cultura dei selfie e delle sue conseguenze negative come i bambini che pubblicano contenuti inappropriati, foto di sexting e altro ancora.

Se stai cercando risorse per discutere dei selfie e del loro rapporto con l'autostima e il narcisismo con i gruppi, dai un'occhiata a questo documento chiamato ' cultura del selfie '.