By Erin Holloway

Perché tutti dovrebbero pianificare di fare un viaggio da soli almeno una volta nella vita

Foto: Unsplash/@jorgefdezsalas


Quando pensi di viaggiare, quanto spesso i tuoi programmi includono un viaggio da solo? Pensi di non potercela fare? Per ispirazione, guarda il film Selvaggio basato sulla vera storia di Cheryl Strayed. Il suo viaggio in solitaria attraverso il Pacific Crest Trail è la prova che tutto è possibile.

Ci sono numerosi laboratori, lezioni, tour e ritiri che si rivolgono specificamente ai viaggiatori singoli. Dalle lezioni di cucina, dalle escursioni ai ritiri di yoga, quasi tutte le destinazioni offrono attività a cui puoi partecipare da solo o che ti collegheranno con altri viaggiatori.

In effetti, le preoccupazioni per la sicurezza, il denaro o il tempo potrebbero aver attraversato la tua mente. La buona notizia è che i viaggi in solitaria stanno diventando sempre più una tendenza. Un rapporto di TripAdvisor dell'anno scorso lo ha scoperto Il 12% della comunità di viaggio era composta da viaggiatori singoli , con un'età media che va dai 25 ai 49 anni.


La prossima domanda sarebbe dove viaggi? E ti senti più a tuo agio viaggiando da solo a livello nazionale o internazionale? Tale risposta sarà in definitiva a discrezione del viaggiatore singolo. Secondo Rough Guides, alcuni dei migliori luoghi in cui viaggiare da soli a livello nazionale includono: Boulder, Colorado, Key West, Florida, San Francisco, California, Parco nazionale di Hot Springs, Arkansas e Sedona, Arizona.

Uno dei miei primi viaggi da solista è stato un viaggio di 4 giorni nell'isola hawaiana di Oahu. Rinomata come destinazione per le coppie, non era, per molti versi, la scelta più popolare per i viaggiatori singoli. Tutti i miei amici continuavano a dirmelo, ma le Hawaii non sono solo per coppie?

Non così! Tra le varie attività da solista che ho fatto alle Hawaii incluse; una lezione di surf, un'escursione a Diamond Head e una visita a un Luau nella famosa Paradise Cove. Guardando intorno ai tavoli delle sole coppie al Luau, per un secondo mi sono chiesto se avessi preso una decisione sbagliata. Tuttavia, sono stato piacevolmente sorpreso di incontrare altri viaggiatori singoli come me alla fine del mio tavolo.

Ciò che questa esperienza mi ha insegnato è stato non limitare mai una destinazione sulla base della paura di essere soli. Più viaggiavo da solo, più fiducia e autostima guadagnavo. Successivamente, ho completato viaggi da solista a livello internazionale in Australia, Italia e Brasile.


I viaggi da soli consentono al viaggiatore di scoprire di più su se stesso. In quale altro momento sei completamente lontano dal lavoro, dalla famiglia, dai figli, dai partner o dagli amici? Mentre trascorrevo del tempo di cui avevo tanto bisogno, mi sono reso conto di essere un ambiguo. Per quanto mi piacesse incontrare nuove persone, avevo bisogno di tempo per stare da solo. Sono stato in grado di mangiare da solo senza sentirmi strano. A volte le persone si univano a me e altre volte mangiavo felicemente da solo.

Per questioni di sicurezza, cerca sempre la tua destinazione e controlla le ultime notizie. Il U.S Dipartimento di Stato Il sito Web offre avvisi di viaggio e avvisi di viaggio aggiornati per ogni paese. Ovunque tu vada decidi di andare, considera la possibilità di andare da solo.

Articoli Interessanti