Più di 200 celebrità di Latinx firmano una lettera di sostegno a #QueridaFamilia

Commedia dell

Foto: Wikimedia Commons/Georges Biard


Se stai lottando in questo momento, non sei solo. Soprattutto a seguito delle recenti sparatorie di massa, molti di noi nella comunità di Latinx attualmente si sentono come se ci fosse stato un bersaglio sulle nostre spalle e temono che i nostri amici e la nostra famiglia possano essere colpiti e uccisi da un momento all'altro. Ma siamo qui per ricordarti che siamo tutti insieme in questa lotta. Per mostrare sostegno, amore e solidarietà, più di 200 attori Latinx hanno firmato una lettera , stampato sul New York Times, intitolato Querida Familia Latina.

L'attrice Eva Longoria Baston e la sua coetanea America Ferrera hanno sentito il bisogno di fare qualcosa per la comunità Latinx sulla scia del Le riprese di El Paso, la sparatoria a Gilroy e gli anni di odiose aggressioni da parte del presidente Donald Trump.

Una volta che abbiamo iniziato a parlare con altre persone, abbiamo scoperto che gli altri si sentivano allo stesso modo, ha detto Longoria in un'intervista all'Associated Press. Invece di soffrire tutti da soli, volevamo farlo unisciti e racconta la nostra comunità che sta attraversando tutto questo... siamo con te e combatteremo per te.

Visualizza questo post su Instagram

Cose incredibili sono possibili quando ci organizziamo con amore. Grazie agli oltre 200 leader Latinx che hanno firmato la lettera di solidarietà #QueridaFamilia. Siamo grati ai nostri alleati e a tutti coloro che lo hanno reso realtà. Leggi la lettera, condividi l'amore e dichiarati un alleato. (Link in bio). Cose incredibili sono possibili quando ci organizziamo con amore. Grazie agli oltre 200 leader della comunità latina che hanno firmato la lettera di solidarietà #QueridaFamilia. E ringraziamo i nostri alleati e tutti coloro che hanno lavorato così duramente per renderlo realtà. Leggi la lettera, condividi l'amore e dichiarati un alleato.

Un post condiviso da Monica Ramirez (@activistmonicaramirez) il 16 agosto 2019 alle 4:20 PDT


La lettera, stampata in inglese nella sezione A del New York Times di oggi, e in spagnolo in La Opinion, El Nuevo Herald e El Diario, è stata firmata da Ferrera, Longoria, Diane Guerrero, José Andrés, María Teresa Kumar, Sandra Cisneros, Dolores Huerta, Edward James Olmos, Rosario Dawson, Salma Hayek Pinault, Jennifer Lopez, Diego Luna, Ricky Martin, Lin-Manuel Miranda, Rosie Perez, Gina Rodriguez, Zoe Saldana, Roselyn Sánchez, Tanya Saracho, Wilmer Valderrama e molti altri.

Mónica Ramírez, un'avvocato e attivista per i diritti civili, ha aiutato a organizzare la lettera e ha affermato che il loro intento era quello di mostrare amore e non creare ulteriori divisioni.

La comunità Latinx è nota per essere amorevole e accogliente. Questa lettera incarna chi siamo come comunità e il modo in cui stiamo conducendo per unire la nostra nazione e guidarci in questi tempi difficili, ha affermato Mónica Ramírez in un comunicato stampa. Questo messaggio non riguarda la politica oi partiti politici. Riguarda la decenza e la cura umana. Chiediamo alle persone di firmare per amare — e sta funzionando. Ci auguriamo che i nostri alleati e gli altri membri della comunità riconoscano i nostri valori condivisi e si uniscano a noi per il miglioramento del nostro intero paese.

Ecco parte della lettera qui di seguito:

Sebbene il vero dolore e la paura stiano investendo le nostre comunità, rimaniamo potenti. Le umiliazioni e la crudeltà che abbiamo subito non cambieranno mai la verità che i contributi che diamo a questo paese sono inestimabili. La nostra umanità va rispettata. E non smetteremo di organizzare per noi stessi, i nostri figli e per l'anima di questa nazione.

Per i nostri alleati che sentono il dolore della nostra comunità, abbiamo bisogno di te. Non possiamo apportare cambiamenti senza le tue voci e le tue azioni. Ti invitiamo a parlare ad alta voce contro l'odio, a contribuire con le tue risorse alle organizzazioni che supportano la nostra comunità e a ritenere responsabili i nostri leader. Ti chiediamo di unirti a noi nella costruzione di un paese migliore in cui siamo tutti al sicuro e apprezzati.

Articoli Interessanti