By Erin Holloway

Questa potente campagna sta smantellando gli stereotipi latini

Foto: Instagram/ @emeraudetoubia


Esuberante, sexy, formosa; questi sono solo alcuni degli stereotipi in cui le latine sono costantemente inscatolate. Per decenni le latine sono state ipersessualizzate e mal interpretate dai media (spoiler alert: nessuna ombra, ma non sembriamo tutte Sofia Vergara), ma l'ultima campagna di Orgullosa è destinata a smantellare queste etichette.

Orgullosa, una comunità creata attraverso Proctor and Gamble, ha recentemente lanciato la sua iniziativa #WeAreOrgullosa, una campagna che sfida gli stereotipi posti sulle latine mentre celebra la loro bellezza unica. Per dare il via all'iniziativa si è arruolata Orgullosa Shadowhunters l'attrice Emeraude Toubia, per ospitare il suo evento di lancio. Lì Orgullosa ha rivelato il video ufficiale della campagna, con le influencer di bellezza Ada Rojas, Hiliana Devila e Georgina Morillo.

Visualizza questo post su Instagram

A post shared by Emeraude Toubia (@emeraude)

A parte il video della campagna iniziale, ogni donna è apparsa anche nella sua serie di docu in cui hanno parlato di argomenti come imparare ad abbracciare i loro capelli naturali e cosa significa la bellezza per loro come latina. In uno dei video Morillo condivide che ha cercato di adattarsi alla idee sbagliate delle latine lisciandosi i capelli e indossando tre fondotinta più chiari del tono della sua pelle fino a quando non ha appreso della sua storia. Ehi, le [latine] sono nere, sono bianche. Sono disponibili in tutti i diversi colori. Tutte le diverse carnagioni della pelle.

[annuncio_articolo]


Oltre alla loro serie di video ha anche generato Orgullosa immagini di stock di latine da tutti gli sfondi , che sono a disposizione del pubblico gratuitamente, tramite il suosito web. Questa è una risorsa rivoluzionaria che Orgullosa sta fornendo, specialmente quando le donne di colore sono ancora fortemente sottorappresentate nei media. L'anno scorso,uno studiodella Annenberg School for Communication and Journalism della USC ha scoperto che solo il 28,3% dei ruoli parlati in oltre 400 film e programmi TV apparteneva a persone di colore e Latinx ha realizzato solo il 5,8% dei ruoli . E puoi solo immaginare quanto diminuiranno quei numeri se sottrai gli attori maschi. Anche le copertine delle riviste hanno ancora margini di miglioramento quando si tratta di inclusività; solo nel 2016 29 per centodelle copertine delle riviste presentava un modello di colore .

Soprattutto, puoi anche essere coinvolto in questa necessaria iniziativa utilizzando l'hashtag #WeAreOrgullosa e condividendo ciò che la bellezza latina significa per te. Dai un'occhiata al video della campagna di potenziamento qui sotto e preparati a essere ispirato.