Queste sono tutte le persone che sono morte in custodia ICE di cui siamo a conoscenza

Foto: Unsplash/@morningbrew


Nello stesso modo, sparatorie di massa sono ormai la norma negli Stati Uniti; lo stesso si potrebbe dire delle morti tra persone prive di documenti sotto la custodia dell'Immigration and Customs Enforcement (ICE) degli Stati Uniti . Ma dovremmo sempre ricordare che queste sono persone reali che stanno morendo. Ognuno di loro ha una storia e tutti contano.

Sfortunatamente, le informazioni su ogni morte avvenuta durante la custodia dell'ICE non sono così prontamente disponibili come dovrebbero essere. Abbiamo tentato di individuare ogni individuo morto quest'anno da solo (e non l'anno fiscale iniziato a ottobre 2018) mentre era detenuto nei centri di detenzione per immigrati. In risposta alla nostra inchiesta sulle morti di migranti in custodia presso l'ICE, l'ICE ci ha inviato dei rapporti per l'anno fiscale che inizia da ottobre 2018 ad oggi . Tuttavia, il rapporto mostra solo tre morti dall'inizio dell'anno. Il link al rapporto hanno fornito non include la morte di bambini o altre morti.

Anche l'American Civil Liberties Union (ACLU) ha rilasciato a lungo rapporto sui decessi durante la custodia dell'ICE e riferiscono che fino ad oggi, 31 immigrati, inclusi almeno sette bambini, sono morti in custodia dell'immigrazione durante l'amministrazione Trump.

La nostra ricerca include uomini, donne e bambini privi di documenti che erano detenuti nei centri di detenzione in tutto il paese al momento della loro morte. Ecco cosa abbiamo trovato.

Un cittadino messicano maschio di 37 anni è morto il 10 settembre.

morti sul ghiaccio

Roberto Rodriguez-Espinoza, a Uomo di 37 anni, è morto in un centro di detenzione il 10 settembre in Illinois, secondo Notizie BuzzFeed . Secondo quanto riferito, è stata l'ottava persona a morire in custodia ICE quest'anno fiscale. Poco si sa sul perché o come sia morto quest'uomo, ma BuzzFeed ha riferito di essere stato trattenuto presso il McHenry County Adult Correctional Facility a Woodstock, Illinois.

Secondo una dichiarazione dell'ICE, la causa della morte era un ematoma subdurale.


L'8 settembre, l'ospedale lo ha trasferito in ambulanza al Northwestern Medicine Huntley Hospital, a Huntley, Illinois, dove gli è stata diagnosticata una malattia emorragia cerebrale , ha dichiarato il GHIACCIO. È stato quindi trasferito al Central DuPage Hospital per un consulto di neurochirurgia. Rodriguez-Espinoza non ha risposto durante un esame neurologico eseguito all'arrivo al Central DuPage e il neurochirurgo presente ha informato che era improbabile che Rodriguez-Espinoza sopravvivesse all'intervento.

Un cittadino messicano maschio di 44 anni è morto il 24 luglio.

Pedro Arriago-Santoya detenuto presso la struttura di detenzione Stewart a Lumpkin, in Georgia, è morto il 24 luglio. L'ICE riferisce che Arriago-Santoya è morto per un arresto cardiopolmonare secondario a guasto del sistema multiorgano, endocardite, cardiomiopatia dilatativa a bassa frazione di eiezione e insufficienza respiratoria. È stato arrestato per la prima volta il 24 aprile.

Il 20 luglio, alle 12:57, il signor Arriago-Santoya inizialmente si è lamentato con il personale del centro di detenzione Stewart per dolore addominale, riferisce l'ICE. È stato prontamente visitato da un'infermiera professionista a Stewart che ha condotto una valutazione medica, e il signor Arriago-Santoya è stato quindi trasferito lo stesso giorno in ambulanza al Southwest Georgia Regional Hospital di Cuthbert, in Georgia.

Un cittadino honduregno di 30 anni è morto il 30 giugno.

Funzionari dell'ICE hanno trovato Yimi Alexis Balderramos-Torres, 30 anni, insensibile nel suo dormitorio . Quando la sua morte è stata segnalata per la prima volta, i risultati della sua autopsia erano ancora in sospeso.

Secondo un comunicato stampa, il 17 maggio 2019, Balderramos-Torres è stato incontrato dalla pattuglia di frontiera degli Stati Uniti a El Paso, in Texas. È stato ritenuto inammissibile negli Stati Uniti ed è tornato in Messico ai sensi dei protocolli di protezione dei migranti in attesa della conclusione del suo procedimento di immigrazione. Dieci giorni dopo, il 27 maggio, Balderramos-Torres è entrato di nuovo illegalmente negli Stati Uniti. È stato incontrato dalle forze dell'ordine locali durante una normale fermata del traffico; è stato trasferito alla custodia dell'ICE il 6 giugno. Il precedente ordine di rimozione di Balderramos-Torres del 2013 è stato ripristinato ed è rimasto in custodia dell'ICE in attesa della sua seconda rimozione in Honduras.

Una donna trans di 25 anni, cittadina di El Salvador, è morta il 1 giugno.


Johana Medina León, una donna trans di 25 anni, che chiedeva asilo da El Salvador è morta il 1 giugno dopo essere stata detenuta per più di un mese e, secondo quanto riferito, è stata malata per tutto il tempo. León è morto al Del Sol Medical Center di El Paso, in Texas.

Il guardiano rapporti, i funzionari dell'immigrazione hanno incontrato per la prima volta Medina León l'11 aprile al Paso del Norte porto di entrata , di El Paso, Texas e Ciudad Juarez, Messico. È stata trasferita in custodia ICE , e ha superato il suo primo colloquio durante la procedura di asilo un mese dopo, con le autorità che hanno stabilito che aveva un timore credibile di persecuzione se costretta a tornare in El Salvador, ha affermato l'ICE in una dichiarazione lunedì.

Un bambino di 2 anni, cittadino guatemalteco, è morto il 14 maggio.

Il 14 maggio, dopo essere stato in ospedale per settimane, questo bambino è morto sotto la custodia della Polizia di frontiera. Secondo Il Washington Post , il Bambino guatemalteco di 2 anni è stato arrestato al confine da funzionari dell'immigrazione e poi è stato tenuto in custodia per un paio di giorni. Poi si è ammalato ed è rimasto in ospedale per settimane ed è morto martedì. La morte è stata confermata da funzionari del governo guatemalteco, sebbene il governo degli Stati Uniti non abbia rilasciato alcun commento ufficiale o informazione sulla morte. Il bambino è il quarto bambino a morire sotto la custodia degli Stati Uniti da dicembre.

Il Inviare riferisce che il bambino e la madre sono stati presi in custodia il 3 aprile, al confine di El Paso, ma poi si sono ammalati di polmonite. La madre del bambino ha riferito che il bambino era malato il 6 aprile ed è stato poi portato in ospedale. Avevano anche una data in tribunale per il loro status di immigrazione l'8 aprile. Non è chiaro il motivo per cui il governo degli Stati Uniti non ha ancora rilasciato informazioni ufficiali su questa morte, considerando che i funzionari della pattuglia di frontiera dovrebbero farlo avvisare il Congresso di un decesso in custodia entro 24 ore.

Un ragazzo di 16 anni, cittadino guatemalteco, è morto il 13 maggio.


Il 13 maggio è morto un ragazzo di 16 anni. Carlos Hernandez Vasquez era trattenuto in una stazione di pattuglia di frontiera a Weslaco, in Texas, e funzionari medici hanno detto dell'influenza. Per evitare la diffusione della malattia, il settore della valle del Rio Grande ha temporaneamente sospeso le operazioni di assunzione presso il [centro di elaborazione centrale], ha affermato il CBP in una dichiarazione all'epoca. Il CBP ha affermato che ci sono stati focolai di varie malattie, il che significa che hanno messo in quarantena le persone di tanto in tanto. Il problema principale è che queste persone senza documenti lo sono non ricevono cure mediche adeguate, indipendentemente dal fatto che siano malati o meno .

Un cittadino indiano di 21 anni è morto il 3 maggio.

Simratpal Singh, un cittadino indiano di 21 anni, è morto il 3 maggio nella prigione della contea di La Paz in Arizona. Secondo l'ICE, Singh è morto dopo che gli sforzi del personale medico per rianimarlo non hanno avuto successo. Al momento della sua morte, l'autopsia era ancora in sospeso per determinare la causa ufficiale della morte. Secondo un rapporto della ABC, Singh si è impiccato nella sua cella .

Dopo aver pubblicato una cauzione con l'accusa di aggressione e aggressione sessuale, Simratpal Singh, 21 anni, è stato trasferito in custodia dell'ICE il 2 maggio 2019, presso l'LPCJ mentre attendeva il trasferimento in una struttura dell'ICE, riferisce l'ICE. Nella stessa data, il personale dell'LPCJ ha trovato il sig. Canta non risponde e non respira . Sono stati chiamati i paramedici locali e Singh è stato trasportato in ambulanza all'ospedale regionale di La Paz a Parker, in Arizona, e successivamente trasportato in aereo all'Abrazo West Campus Hospital (AWCH) a Goodyear, in Arizona. Il 3 maggio 2019, all'01:58, AWCH ha dichiarato il sig. Singh deceduto.

Un ragazzo di 16 anni cittadino guatemalteco è morto il 30 aprile.

Il 30 aprile l'a Minore di 16 anni senza documenti è morto sotto la custodia del governo meno di due settimane dopo aver attraversato il confine a El Paso, in Texas. L'adolescente, originario del Guatemala, è entrato nel Paese il 19 aprile e si presumeva non accompagnato. Non è chiaro se il ragazzo avesse viaggiato con la famiglia e si fosse separato. L'adolescente è stato collocato nel controverso centro di detenzione Southwest Key Casa Padre. Il centro è stato coinvolto in diverse questioni legali, tra cui l'assunzione di lavoratori non qualificati, segnalazioni di molestie, sovraffollamento e un caso di fuga di adolescenti.


Secondo a Notizie BuzzFeed rapporto, il ragazzo è entrato nel centro di detenzione senza alcun segno di malattia ed è stato lì tra il 19 e il 20. Tutto è cambiato il giorno successivo, quando il ragazzo ha mostrato sintomi di febbre, brividi e mal di testa.

Un cittadino messicano maschio di 54 anni è morto il 3 aprile.

Abel Reyes-Clemente, cittadino messicano, è morto il 3 aprile, all'età di 54 anni, presso il Florence Service Processing Center (SPC) in Arizona. Secondo ICE, Reyes-Clemente lo era trovato insensibile , e il personale medico e i paramedici locali hanno tentato di rianimarlo ma senza successo. L'autopsia era ancora in sospeso per determinare la causa ufficiale della morte. Secondo quanto riferito, Reyes-Clemente era detenuto isolamento durante il momento della sua morte.

Coerentemente con i protocolli dell'agenzia, le autorità sanitarie statali competenti e le forze dell'ordine locali sono state informate della morte, così come l'Ufficio dell'ispettore generale del Dipartimento per la sicurezza interna e l'Ufficio per la responsabilità professionale dell'ICE, ha riferito l'ICE. Inoltre, l'ICE ha notificato al Consolato messicano la morte del signor Reyes.

Un cittadino messicano maschio di 40 anni è morto il 17 marzo.

Il 17 marzo, un cittadino messicano di 40 anni è morto sotto la custodia della pattuglia di frontiera. La US Customs and Border Protection (CBP) riferisce di aver attraversato il confine illegalmente. Il CBP ha twittato un comunicato stampa dicendo che l'uomo è morto ieri al Las Palmas Medical Center dopo che gli erano stati diagnosticati sintomi simil-influenzali, insufficienza epatica e insufficienza renale. Gli agenti della pattuglia di frontiera lo hanno arrestato il 17 marzo. Le nostre condoglianze vanno alla sua famiglia.


La direttrice del Border Rights Center dell'American Civil Liberties Union (ACLU) Astrid Dominguez ha affermato in una dichiarazione all'epoca, secondo NBC News, un'indagine trasparente e indipendente nelle condizioni nelle strutture di detenzione CBP e nelle sue pratiche di assistenza medica è immediatamente necessario.

Un cittadino messicano maschio di 45 anni è morto il 18 febbraio.

cbp-aeroporto

instagram.com/customsborder

Secondo il CBP, i funzionari hanno arrestato l'uomo il 2 febbraio 2019, vicino al porto di ingresso di Roma, a Roma, in Texas, dove ha richiese immediatamente cure mediche . I funzionari lo hanno portato al Mission Regional Medical Center di Mission, in Texas, ma poi hanno detto che era stato autorizzato a essere rilasciato e poi trasportato alla stazione di pattuglia di frontiera di Rio Grande City. Il giorno seguente, ha chiesto nuovamente cure mediche. I funzionari lo hanno portato al Mission Regional Medical Center, dove è rimasto fino alla sua morte. Il CBP ha anche affermato che i medici gli hanno diagnosticato cirrosi epatica e insufficienza cardiaca congestizia, sebbene una causa ufficiale della morte non sia ancora nota.