RAICES si sta assicurando che non dimentichi che gli Stati Uniti mettono i bambini nelle gabbie

installazione

Foto: Twitter/@MatthewEarle


Nel caso te lo sia tolto dalla testa, dovresti ricordare che il governo degli Stati Uniti ha messo i bambini in gabbia. È una parte scioccante della nostra storia che continua a verificarsi in un modo o nell'altro, e non dovremmo mai dimenticarlo. Il trattamento dei migranti privi di documenti negli Stati Uniti è spaventoso e dobbiamo continuare a denunciarlo. Questo è esattamente ciò che RAICES, un sostenitore delle persone prive di documenti, sta cercando di fare con un'installazione artistica a New York City.

PROPRIETÀ , un'organizzazione senza scopo di lucro con sede in Texas, è diventata sotto i riflettori durante l'apice della politica di tolleranza zero dell'amministrazione Trump quando ha usato la tattica disumana di separare i bambini dalle loro famiglie. Hanno lavorato con persone prive di documenti in vari modi, incluso fornire loro rappresentanza legale e servizi di salute mentale. Sono inoltre dotati di sostenitori a livello nazionale.

Oggi, in tutta Manhattan e Brooklyn, installazioni artistiche costituite da un bambino in gabbia sotto una coperta di alluminio saranno collocate in diversi luoghi per ricordare ciò che ha fatto il governo. Tuttavia, anche il dipartimento di polizia di New York li sta eliminando. Le persone sui social media si sono affrettate a dire che mentre il bambino nell'installazione artistica è falso, i bambini veri dietro le gabbie e nei centri di detenzione rimangono in tutto il paese. Si stima che circa 3.000 bambini, forse migliaia di più, siano stati separati dalle loro famiglie, molti dei quali rimangono dispersi e continuano a essere senza le loro famiglie a causa del fatto che il governo non ha tracciato correttamente il processo.


Installazioni di guerriglia sono spuntate questa mattina presto a New York per protestare contro gli oltre 3000 bambini separati dai loro genitori al confine, RADICE ha twittato . Questa non è storia. Questo sta accadendo ora. #NoKidsInCages riguarda i bambini. Non possiamo essere una nazione che separa le famiglie.

Hanno aggiunto, la polizia è qui con una motosega. Lo Stato può agire rapidamente per porre fine all'installazione artistica, ma ogni notte oltre 13.000 bambini vengono rinchiusi per il reato di ricerca di un rifugio sicuro. Sappi questo: il sistema funziona come previsto.

Secondo PIX11 , gli organizzatori vogliono che l'installazione artistica sia un'esperienza emotiva, provocatoria e multisensoriale che rappresenti le condizioni a cui sono sottoposti i bambini al confine a causa della politica di contrasto all'immigrazione a tolleranza zero del Dipartimento di Giustizia.

Se sei a New York e vorresti vedere di persona l'installazione artistica prima che la polizia la tolgasse, l'outlet ha fornito un elenco di luoghi, che includeremo di seguito:

  • Museo di Storia Naturale
  • CNN
  • Collegio cacciatore
  • Fox News
  • NBC
  • Parco di Madison Square
  • Piazza dell'Unione
  • Buzzfeed
  • 9° e 2° / NYU
  • Settimana delle notizie
  • Mercato di Google/Chelsea
  • Whitney/Highline
  • Instagram/Huffpo
  • Broadway e Houston
  • Raffineria 29
  • Ingresso del ponte di Brooklyn
  • Vista sul ponte di Brooklyn (Dumbo)
  • Pista del parco YMCA
  • York St.F (Dumbo)
  • Vice
  • Barclays/Atlantic Center
  • Fermata Bedford (Williamsburg)
  • Parco McCarren