Riepilogo episodio nono 'Party of Five': La famiglia Acosta non sta bene

Foto: Instagram / partyoffivetv, CW


Ci sono molte conseguenze quando i genitori di cinque bambini vengono espulsi. C'è il bambino che perde i suoi tutori esperti. Il liceale che si è perso senza alcun senso di sicurezza o identità a casa. Ci sono gli adolescenti che attraversano tutto gli alti e bassi delle loro prime relazioni senza la guida dei genitori. C'è il maggiore che non riesce a commettere gli errori di un giovane perché ha dovuto diventare il genitore di quattro bambini di età compresa tra 1 e 16 anni durante la notte.

E, naturalmente, lo è straziante per i genitori anche. Riesci a immaginare di aver passato vent'anni da qualche parte, costruendo un'impresa, una famiglia e una casa, e aver perso tutto dall'oggi al domani? Essere separati dai tuoi figli, incapaci di aiutarli a crescere e prosperare? Cosa ti farebbe? Come continueresti?

Visualizza questo post su Instagram

Ancora insieme. #PartyOfFive __________ Non perdere un episodio tutto nuovo mercoledì alle 21:00/8c su @Freeform.

Un post condiviso da partyoffivetv (@partyoffivetv) il 24 febbraio 2020 alle 18:00 PST

Sono queste le domande al centro del penultimo episodio della prima stagione di Festa dei Cinque , Messico, e le risposte non sono facili. La matriarca Acosta, Gloria, incarna tutto. Come apprendiamo in questo episodio, è senza energia quando si tratta di riavviare la sua vita ancora una volta. Quando erano giovani, Gloria e ora il marito Javier hanno lasciato insieme la loro città natale in Messico, lasciando la sua famiglia alle spalle. Naturalmente, ha presto costruito la sua piccola nidiata, solo per essere strappata anche da loro. Ora sta facendo la tata a una bambina e suo marito vuole che si trasferisca di nuovo. Lei dice di no.


Gloria è arrabbiata, come tutte le donne Acosta. Il sistema è truccato contro di loro. Val ha tutto il diritto di essere arrabbiata con un mondo che paga sua madre per essersi presa cura di una ragazza bianca della sua età (non meno di Amanda Davis) quando a Gloria è proibito stare con sua figlia. Val è così arrabbiata che scappa di casa e cerca di attraversare il confine da sola. Quindi, per aggiungere la beffa al danno, sua madre trascorre parte di questo tempo familiare duramente guadagnato ed estremamente prezioso al telefono con la sua carica bianca. Non c'è da stupirsi che Val non voglia più essere una Valentina.

Nel frattempo, Lucia è matta perché ha giocato secondo le regole per tutta la vita e non ha significato nulla quando si tratta di proteggere se stessa o la sua famiglia. Il suo curriculum scolastico impeccabile non la impedisce di essere punita quando parla, non impedisce a suo fratello di fallire in fisica e di certo non tiene unita la sua famiglia. E le cose stanno solo per diventare più difficili per lei mentre affronta la presunzione di eterosessualità della sua famiglia quando in realtà è attratta dalle ragazze. Nessuna quantità di buon comportamento protegge dal sessismo, razzismo , o l'omofobia e Lucia li affronterà da sola, almeno fino a quando il resto degli Acosta non lo capirà.

Ciò non sembra particolarmente probabile, dato che Beto ed Emilio sono piuttosto presi dalle loro cose. Beto può solo pensare la sua relazione con Ella , trascorrendo molto del suo tempo in Messico cercando di mettersi in contatto con lei e lasciando quel messaggio vocale straziante. E Beto sta cercando di scrivere una canzone d'amore con Natalia, anche se non le ha ancora chiesto di uscire. Con i suoi problemi di identità, Beto può solo spegnere i tanti fuochi di fronte a lui, tipo L'avvelenamento da piombo di Rafa eIl nome falso di Val. Non riesce a svelare i segreti nel cuore di Lucia.

https://www.instagram.com/p/B82ZTuzgIx0/?utm_source=ig_web_copy_link

Certo, Gloria potrebbe capirlo. Lucia ha usato accidentalmente un pronome femminile in questo episodio e Gloria lo ha catturato. Inoltre, a detta di tutti, è il tipo di mamma che sa e basta. In Messico, Gloria pronuncia due battute devastanti. Il primo, Mothering è proprio come un muscolo e se non lo usi, appassisce, mostra quanto sia persa - quanto sia persa l'intera famiglia Acosta. Senza il lavoro attivo di fare la madre e di essere accuditi, stanno appassindo, incapaci di crescere forti insieme.


Gloria è una donna che lo è si è definita attraverso il suo ruolo di madre, il che rende la seconda riga, quella che conclude l'episodio, ancora più schiacciante: Me convertí en tu esposa y la madre al mismo tiempo, casi semanas de diferencia. Y no sé ser una sin la otra. La verdad es que no sé si quiero ser una sin la otra. Quiero que nos tenemos de separar / Sono diventata moglie e madre allo stesso tempo, a settimane di distanza. E non so come essere l'uno senza l'altro. La verità è che non so se voglio essere l'uno senza l'altro. Penso che dovremmo separarci. La famiglia Acosta non sta bene.