By Erin Holloway

Sei passaggi per reinventare il tuo stile decorativo

Foto: Unsplash/@sidekix


Il compito di decorare una casa è piuttosto complicato non solo per la dedizione che richiede, ma anche per l'investimento finanziario che rappresenta. Pertanto, quando lo fai, devi pensare attentamente alle decisioni da prendere. Ecco sei passaggi che possono guidarti attraverso il processo.

uno) Identifica come vuoi sentirti a casa

L'atmosfera che si desidera respirare nelle diverse aree della casa è la prima cosa da tenere in considerazione quando si arreda. Definire il tuo stile è il passo principale per distinguere come preferisci arredare la tua casa. Visita vari negozi e siti Web per idee su mobili e colori che ti facciano sentire felice nel tuo spazio.

Due) Fai di Pinterest il tuo migliore amico

Una volta identificato il tuo stile, visita periodicamente Pinterest per trarre ispirazione per i colori e le trame che preferisci. Aprire una cartella o tavola in cui salvi le immagini che preferisci, cerca di limitarti a salvare solo quelle che ami.

3) Fai un giro di casa prima di apportare modifiche


Prima di apportare qualsiasi modifica, è importante essere consapevoli di ciò che già hai in casa e di ciò che deve davvero essere cambiato. Ci sono pezzi che sembrano completamente diversi a seconda di come li usi. Per ridurre il budget, prova a riutilizzare i pezzi che ti piacciono.

4) Analizza e riassumi la tua ricerca

Esamina tutte le tue ricerche e riassumi quali colori, trame, motivi e pezzi ti piacciono. Dopo averlo chiarito, inizia a visitare i negozi per confrontare prezzi e qualità.

5) Fai la spesa con calma

Tieni presente che il processo di decorazione è lungo. Prenditi il ​​tuo tempo in ogni zona della casa, aspetta che escano diverse collezioni nei negozi, approfitta degli sconti e fai le cose con calma.

6) Salva i dettagli per ultimi

Non concentrarti sui dettagli dall'inizio, poiché questo ti confonderà. Decora ogni spazio con uno stile e usa dettagli come vasi e cornici per aggiungere un tocco personalizzato.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su Il giornale delle Americhe .