By Erin Holloway

Sono stufo di persone che mi chiamano 'mezza latina'

io

Foto: Per gentile concessione di Irina Gonzalez

[articolo_ad_libbra]

Sono nata a Mosca, in Russia, da mamma russa e papà cubano.


Dopo che la mia famiglia è emigrata negli Stati Uniti e si è stabilita a Miami, la mia vita è cambiata radicalmente. Alla fine ci siamo trasferiti sulla costa sud-occidentale della Florida e, ancora una volta, tutto è cambiato. Sono passato dall'essere circondato da bambini latini di lingua spagnola di tutte le forme e colori all'essere completamente fuori dal mio elemento. Questo è più o meno nel periodo in cui sono iniziate tutte quelle domande sulla mia eredità.

Come molti latini sanno, domande su ma da dove vieni DAVVERO? sono abbastanza comuni. Per me, però, le domande spesso andavano più in profondità. Perché non avevo un aspetto tipicamente latinoamericano, a causa della mia pelle chiara, del viso tondo ma degli occhi e dei capelli scuri, eppure avevo il cognome 'Gonzalez', quindi le persone erano confuse. Spesso mi è stato chiesto del mio passato e, quando ho detto alla gente che ero metà russa e metà cubana, hanno risposto con uno sguardo incredulo e come è successo?

Più che altro, anche se spesso mi dicevano che non ero abbastanza latina ( proprio come alcune delle mie celebrità preferite ) o chiamata mezza latina.

Aspetta, una mezza latina? Questo, per me, semplicemente non ha mai avuto senso.

Una latina è una donna di origine o discendenza latinoamericana. Quelli di noi che si identificano come Latinx lo fanno perché abbiamo legami culturali con l'America Latina, qualcosa a cui posso sicuramente relazionarmi dato che mio padre è cubano, ho vissuto a Cuba da bambino, parlo fluentemente lo spagnolo (non che questo sia un pre -requisito), sono cresciuto con il cibo latino e mi relaziono a quasi tutto quello che leggo crescere latino . Allora come posso essere solo la metà di qualcosa?


Durante la mia adolescenza, ci è voluto molto tempo prima che capissi veramente cosa significasse essere latina. Poiché sono nato in Russia e mi sentivo connesso alle mie radici russe, ero confuso. Crescere in una zona prevalentemente bianca e non avere altri amici Latinx ha anche creato una grande spaccatura tra me e la mia cultura latina. Ma in fondo, ho sempre saputo di essere completamente latina, anche se mi ci è voluto del tempo per capire veramente cosa significasse.

Visualizza questo post su Instagram

Potrei aver perso la mia vocazione di modella... #throwbackthursday ai ritratti del 3° compleanno che abbiamo scattato quando ero piccolo a Cuba.

Un post condiviso da Irina González (@msirinagonzalez) il 30 marzo 2017 alle 11:27 PDT

Essendo cresciuta come una latina dalla pelle chiara e di razza mista, riconosco che ci sono molte lotte. Come ha detto recentemente Becca Reynosa nel suo saggio L'Odissea : Non dovrei giustificare o dimostrare la mia cultura e la mia eredità a coloro che la mettono in dubbio, né dovrebbe farlo chiunque provenga da una famiglia di razza mista. Tuttavia, vivendo in una società di indagatori, il fatto triste è questo: mettersi alla prova davanti a tutti coloro che incontriamo è un compito estenuante a cui non sfuggiremo mai.

Come lei, sento costantemente la pressione di dimostrare di essere latina, di essere una brava immigrata, di essere americana, di essere come tutti gli altri. La pressione può essere estenuante, onestamente. Ogni volta che qualcun altro mi chiama mezza latina o mi fa notare che non sono abbastanza latina perché solo uno dei miei genitori è di origini latine, mi sento male. Nonostante i tanti Celebrità latine che hanno anche un solo genitore latino ma mi identifico ancora come latino, non sempre sapevo come rispondere alle innumerevoli domande estenuanti sulla mia eredità e su coloro che mi chiedevano di dimostrarmi una vera latina, domande che provenivano sia dagli amici bianchi che da quelli latini.

Mi capita spesso di sentirmi dire che non sembro latina, così come i commenti che il motivo per cui non aderisco agli stereotipi latini (come il tropo piccante latina ) è perché sono solo la metà. Ma come può abbracciare la mia cultura, una parte così grande di ciò che mi rende quello che sono, essere solo metà della storia? Il lotte che sento come una mezza latina sono reali e sono frustranti. Le cose che ho spesso ascolta come una latina di razza mista sono ancora più frustranti, a dire il vero.


È difficile spiegare perché trovo che le affermazioni secondo cui sono solo per metà latina siano così irritanti, ma penso che sia principalmente perché sembra un insulto al mio background culturale. Mio padre non mi ha cresciuto per essere mezzo cubano... Come poteva, davvero?

Crescendo, mia madre russa cucinava cibo cubano, mi parlava spagnolo e sicuramente praticava il chancletazo quando mi comportavo male. Non mi ha nemmeno insegnato a essere la metà di niente.

La verità è che semplicemente non c'è modo di insegnare a tuo figlio metà di una cultura: o gli insegni tutto ciò che conosci e ami (e anche alcune cose che potresti non amare, come il machismo) sulla cultura o no. Non sono cresciuto per metà latina nello stesso modo in cui non sono cresciuto nemmeno per metà russo o per metà americano. Abbracciare tutte e tre queste culture che mi rendono quello che sono oggi significa che sono tutte parti integranti di me, qualunque cosa accada. Non sono la metà di tutto, sono tutti e tre insieme.

Di recente Emilia Benton ha scritto su PopSugar Latina : Essendo una mezza latina nata in America, uno dei miei più grandi fastidi è che le persone mi chiedano: da dove vieni? No, dove sei veramente a partire dal? Dove sei a partire dal a partire dal? Questo è un tentativo appena mascherato di chiedere cosa sei? È una seccatura da compagnia, perché non sono solo una cosa. Sì, sono mezzo peruviano, ma credo che non sia corretto dire che vengo dal Perù, perché non sono nato lì e non ho mai trascorso più di due settimane alla volta lì, tanto meno ci ho vissuto. Ma io sono Latina, e se fosse solo la metà?

E posso riferire: come immigrato latina di origine russa che è diventato un orgoglioso cittadino americano, posso dirti che la cultura e il patrimonio sono complicati. Ma posso anche dirti che la mia cultura e il mio patrimonio sono belli ed è tutto mio.


Quindi, per favore, smettila di chiamarmi mezza latina solo perché ho un genitore latino. Quel genitore latino, insieme al mio genitore non latino che ha imparato molto sulla nostra cultura durante il matrimonio di oltre 34 anni dei miei genitori, mi ha insegnato quasi tutto quello che so sull'essere latino.

E tu sai cosa? Non c'è niente a metà in questo.

[annuncio_articolo]

Articoli Interessanti