Stacey Abrams potrebbe diventare la prima governatrice nera della nazione

Foto: Wikimedia Commons/The Circus


La storia viene fatta con alcune di queste elezioni primarie del 2018. Ma quello che probabilmente è stato uno dei momenti più importanti di martedì sera è stato quando Stacey Abrams , ex leader della minoranza alla Camera dei rappresentanti della Georgia, è diventato il prima donna di colore a vincere la nomina a governatore di un grande partito . La sua vittoria alle primarie democratiche in Georgia è una pietra miliare degna di lode. Se vince le elezioni generali il 6 novembre, Abrams potrebbe diventare la prima donna nera governatrice degli Stati Uniti — è un affare enorme!

Le candidate donne stanno prendendo a calci in culo alle elezioni di quest'anno e, cosa abbastanza interessante, anche nel sud. Ex sceriffo della contea di Dallas e veterano degli Stati Uniti apertamente gay Lupe Valdez —ha avuto una grande vittoria la scorsa notte in Texas. Ha battuto Andrew White al ballottaggio democratico e divenne la prima unica lesbica e la prima latina nominata al governatore del Texas . Ora è ufficialmente in corsa per diventare governatore del Texas e se vince, Valdez sarà il primo governatore di Latina e il primo governatore democratico che lo stato ha in 30 anni.

Abrams, che ha battuto l'ex rappresentante dello stato della Georgia e moderata Stacey Evans, ha scritto una dichiarazione di vittoria ispiratrice che ha pubblicato su Facebook. Tutti quelli che credevano a quella ragazzina nera che a volte aveva andare senza luci o acqua corrente - che è cresciuta fino a diventare la prima donna a guidare l'Assemblea generale della Georgia - potrebbe diventare la prima donna nominata governatore di entrambi i partiti nella storia della Georgia, ha scritto.

Ha ricevuto l'approvazione del senatore statunitense Bernie Sanders, Kamala Harris e Cory Booker. Abrams crede che lo status tradizionalmente rosso intenso della Georgia non sarà un ostacolo alla sua candidatura alle elezioni generali.


Penso che siamo uno stato blu, siamo solo un po' confusi . Non abbiamo avuto candidati che abbiano davvero alzato la voce, ha detto ad Alisyn Camerota della CNN. Non vinceremo cercando di mettere insieme la vecchia coalizione. Abbiamo una nuova opportunità perché la Georgia è cambiata radicalmente negli ultimi 15 anni. E sappiamo che se approfittiamo di quel cambiamento, possiamo davvero arrivare alla vittoria.

E in un altro momento magico del WOC, l'ex ufficiale dell'intelligence dell'Air Force Gina Ortiz-Jones ha vinto la nomination democratica per la Texas US House . Ha sconfitto Rick Trevino al ballottaggio e se vince a novembre, Jones sarà la prima lesbica, la prima veterana della guerra in Iraq e la prima filippina americana a rappresentare il Texas e il Congresso e questo non potrebbe essere più eccitante. Martedì sera è stata sicuramente una notte di vittoria per i politici WOC. Amen per questo!