Un uomo latino cosparso di acido afferma di essere stato vittima di crimini ispirati dall'odio

Foto: Unsplash/@yogidan2012


Mahud Villalaz e la sua famiglia sono ancora sconvolti da un terribile atto di violenza, che lui chiama un crimine d'odio. Il 42enne padre di due ragazzini ha subito ustioni al viso e al collo venerdì sera dopo che un uomo bianco gli ha lanciato addosso dell'acido per batterie. La polizia ha ora arrestato un uomo bianco di 61 anni sospettato del crimine, ma non ha ancora sporto denuncia.

Il crimine è avvenuto in un quartiere di Milwaukee chiamato Lincoln Village. Villalaz ha detto di aver parcheggiato la sua auto davanti a un ristorante messicano quando il sospetto gli ha detto che stava parcheggiando troppo vicino alla fermata dell'autobus. Villalaz ha quindi spostato il suo veicolo in un altro isolato. Quando è tornato al ristorante messicano, il sospetto lo ha affrontato di nuovo. L'intero crimine è stato catturato video di sorveglianza .

Secondo Villalaz, l'uomo gli si è avvicinato per essere venuto nel paese per invadere e lo ha anche accusato di essere illegale. Villalaz ha detto che l'uomo non ha mollato le sue parole odiose sul non essere cittadino. Villalaz è un immigrato peruviano arrivato nel Paese più di 19 anni fa ed è cittadino americano. Il sospetto, che teneva in mano una bottiglia di qualche tipo, lo ha poi cosparso di quello che il personale medico chiama acido della batteria.


Grazie a Dio lui non aveva una pistola e mi ha sparato , ha detto Villalaz, secondo un affiliato locale di ABC News. Villalaz si sta ora riprendendo a casa dalle ustioni, visibili in faccia, mentre la polizia continua a indagare su questo possibile crimine d'odio.

Questa rabbia verso persone di altri paesi viene alimentata il nostro presidente e dai suoi seguaci , ha detto ieri il sindaco Tom Barrett di Milwaukee, secondo il New York Times . Quello che abbiamo visto durante il fine settimana è una manifestazione di quella rabbia.

La famiglia di Villalaz ora sta raccogliendo fondi per aiutarlo con le spese mediche e dovrebbe includere la terapia per lui e i suoi figli.

Oggi mio fratello non riesce a vedere con l'occhio sinistro e metà della sua faccia è bruciata, ha dichiarato Priscilla Villalaz su GofundMe. Sappiamo che le spese ospedaliere arriveranno presto dalle cure che ha ricevuto. Io e la mia famiglia lo aiuteremo con le bollette, ma non saremo in grado di aiutare al 100 percento con tutte le bollette. Mio fratello è un saldatore. A causa delle sue ferite, non sarà in grado di lavorare fino a quando le sue ustioni non saranno guarite e sarà completamente guarito... La sua vista è stata danneggiata e dovrà aver seguito le cure.

Clic qui per contribuire al suo GoFundme.