'Vivo' celebra la cultura cubana e brilla con la musica di Lin-Manuel Miranda

Vivo and Gabi in VIvo Movie

VIVO - (R-L) GABI (doppiato da Ynairaly Simo) e VIVO (doppiato da Lin-Manuel Miranda). 2021 SPAI. Tutti i diritti riservati.


Cultura cubana e la musica è al centro dell'ultimo film d'animazione su Netflix. Vivo è il primo film musicale di Sony Animation in assoluto e il secondo di Lin-Manuel Miranda i progetti cinematografici di quest'anno a seguire Nelle Alture , con Disney Fascino e Tic, Tick... Boom! S previsto per il rilascio alla fine del 2021. Il personaggio titolare è un kinkajou (aka un orso del miele), un mammifero della foresta pluviale originario dell'America centrale e meridionale e doppiato da Miranda. Il film segue il suo viaggio mentre tenta di consegnare una canzone all'amore perduto da tempo del suo proprietario Andrés a Miami da Cuba, con solo l'aiuto della pronipote di Andrés Gabi (doppiato dalla nuova arrivata Ynairaly Simo) e dei nuovi amici animali che incontra insieme la via.

Il film, scritto da Nelle Alture sceneggiatore Quiara Joy Hudes , è interpretato da attori e cantanti famosi tra cui Gloria Estafan (Marta Sandoval), Zoe Saldaña (Rosa), Juan de Marcos González (Andrés Hernandez), oltre a Brian Tyree Henry (Dancarino), Nicole Byer (Valentina) e Leslie David Baker (autista di autobus) in ruoli secondari.

Mentre ero curioso Vivo , devo ammettere che ero titubante sul ruolo di Miranda nel film data la sua controversia a giugno sulla mancanza di Attori afro-latini nei suoi ultimi progetti. Ma qui, sono rimasto piacevolmente sorpreso dall'attenzione prestata alla diversità nel suo cast di personaggi per quanto riguarda il tono della pelle, la razza e l'etnia, che direi sia ancora più importante in un film per bambini come questo. Gli afro-latinx sono al centro di questa storia ed è rinfrescante quanto l'esperienza Latinx nel suo insieme sia normalizzata.


Per una volta, non si tratta del lato oscuro della diaspora, della xenofobia o della povertà perché, sebbene queste esperienze siano importanti, saturano decisamente la nostra rappresentazione. Certo, il film non potrebbe essere raccontato senza le sue influenze cubane dalla gente, dalla musica o dalla cultura del paese, ma non è una storia di lotta, è una celebrazione!

Vivo e Andres in vivo

VIVO - (L-R) VIVO (doppiato da Lin-Manuel Miranda) e ANDRÉS (doppiato da Juan de Marcos Gonzalez). 2021 SPAI. Tutti i diritti riservati.

Lo spagnolo è parlato nella musica e tra i personaggi in modo casuale, gli accenti sono trattati come colpi naturali piuttosto che comici. Vediamo anche alcune battute interne per la comunità Latinx in tutto il mondo, inclusi due conducenti che quasi si scontrano per strada, si lanciano insulti in spagnolo e poi si separano come amici.

Anche l'animazione, sia al computer che disegnata a mano, è stata incredibile da guardare. Insieme alle canzoni, l'intero film è stato visivamente e musicalmente sbalorditivo, pieno di colori vivaci, ritmo veloce e pura gioia tanto genuina quanto contagiosa.

Miranda ha offerto un'ottima performance con le sue familiari influenze rap e hip hop, e González nei panni di Andrés, anche se era sullo schermo solo all'inizio e alla fine, era probabilmente il mio personaggio preferito per la sua morbidezza, tenerezza e cura con ogni battuta che diceva o cantato. E dopo aver ascoltato la musica di Gloria Estafan per anni, sentirla cantare così bene nel film è stato come tornare a casa.

Soprattutto considerando i recenti disordini politici a Cuba, Vivo è una celebrazione tempestiva e tanto necessaria di un paese così culturalmente ricco e influente, e lo consiglierò sicuramente a tutta la mia famiglia e ai miei amici. Ora è più di un semplice film per bambini: è un altro pezzo della nostra comunità.

Vivo è ora disponibile per lo streaming su Netflix.