By Erin Holloway

Gli chef della Casa Bianca rivelano le richieste di cibo più strane da questi famosi presidenti

Il lavoro di uno chef della Casa Bianca è intenso. | Saul Loeb/AFP/Getty Images

Cucinare per il comandante in capo, sebbene sia un grande onore, non è un'impresa facile. Simile al lavoro del presidente degli Stati Uniti, il capo chef della Casa Bianca è sempre al lavoro 24 ore su 24 per assicurarsi che le cose (in questo caso, la cucina) funzionino senza intoppi.

Lo chef Walter Scheib rivelato a Lo spettacolo quotidiano Tutto ciò che fai si basa su ciò che vogliono le famiglie: ai Clinton piaceva uno stile e ai Bush un altro. Ha scoperto che le preferenze non si dividevano tanto lungo le linee del partito quanto in base al genere. I ragazzi sarebbero stati altrettanto felici se avessimo aperto un TGI Friday's nel seminterrato. In un certo senso hanno cenato sul concetto che era buono, se ci si scioglieva sopra del formaggio, era ancora meglio.

Ciò si vede nei cibi strani ed eccentrici che Scheib e altri chef della Casa Bianca rivelano che i presidenti amavano. Alcune richieste, come la prima scelta di John F. Kennedy (n. 12), richiedono molta manutenzione ma sono abbastanza ragionevoli. Ma lo spuntino prioritario del nostro attuale presidente (pagina 9) non è solo un po' strano, ma piuttosto malsano.

Prossimo: La maggior parte delle persone si rifiuterebbe di mangiare questa combinazione di cibi mollicci.

1. Cotiche ricoperte di salsa Tabasco

A sinistra: Central Press/Getty Images, a destra: bhofack2/iStock/Getty Images

Sebbene la first lady non sempre approvasse, George H.W. Bush amava fare spuntini con cibo spazzatura, come Butterfings e carne essiccata (non insieme). Ma una cosa che ha combinato e gustata più di ogni altra cosa: le cotiche ricoperte di salsa Tabasco.

Il 41° presidente ha menzionato le cotenne di maiale durante la sua campagna, rendendo così popolare lo snack di cotenna di maiale fritta che la Rudolph Foods Company, un produttore di cotiche, ha chiesto a tutti i suoi dipendenti di fare gli straordinari per stare al passo con le vendite.

Prossimo: Secondo quanto riferito, solo un uomo ha apprezzato questa strana richiesta di snack.

2. Ricotta con ketchup

A sinistra: AFP/Getty, a destra: YelenaYemchuk/iStock/Getty Images

Lo chef di formazione svizzera, Henry Haller, è stato assunto da Lyndon B. Johnson dall'hotel Sheraton East di New York nel 1966. Ha servito cinque presidenti per 21 anni, incluso il presidente Richard Nixon.

A carta ha riferito che Nixon ha preso un'abitudine alimentare da sua nonna. Era noto per scavare nella ricotta mescolata con ananas e condita con ketchup in più occasioni. Haller ha anche reso il presidente un famoso pasto che potrebbe essere stato il suo ultimo da presidente: un uovo in camicia con hashish di carne in scatola.

Prossimo: Questo presidente ha fatto un New Deal per un classico americano, ma aveva altri strani cibi preferiti.

3. Torta di frutta

Sinistra: Funzioni Keystone/Getty Images, Destra: iStock/Getty Images

Mentre uno dei cibi preferiti di Franklin D. Roosevelt, un delizioso formaggio grigliato, è normale come sembra, gli altri suoi desideri erano un po' strani.

Secondo Henrietta Nesbitt , la governante della Casa Bianca durante l'amministrazione di FDR, i suoi altri preferiti includevano uova strapazzate, zuppa di pesce e torta di frutta. Nesbitt ha affermato che a Roosevelt piacevano i cibi in cui poteva scavare.

Prossimo: Questa ricetta di famiglia era un intruglio atroce secondo il capo chef.

4. Gelatina al gusto di Coca-Cola

A sinistra: Wikimedia Commons, a destra: onebluelight/iStock/Getty Images

Roland mesnier , che ha servito 25 anni come pasticcere della Casa Bianca, ha rivelato nel suo libro di memorie del 2007 che durante l'amministrazione di Bill Clinton, c'era una ricetta di famiglia che si è infiltrata in cucina contro la sua volontà. L'atroce intruglio di gelatina al gusto di Coca-Cola servita con amarene glassate, era secondo quanto riferito un favorito di famiglia che Mesnier doveva fare occasionalmente.

Prima che Clinton annunciasse la sua nuova dieta vegana, l'ex presidente amava concedersi un cheeseburger jalapeño.

Prossimo: Questo presidente ha potuto mangiare il suo piatto preferito solo quando la first lady ha lasciato la città.

5. Una grande ciotola di mousse al cioccolato

A sinistra: archivi della Casa Bianca, a destra: iStock/Getty Images

Povero Ronald Reagan. Affinché lo chef Mesnier possa preparare il suo piatto preferito, Nancy ha dovuto lasciare la città. Secondo lo chef, la first lady gli ha dato ordini severi di non dare mai il cioccolato al marito.

Quando era lontana dalla Casa Bianca, però, tutte le scommesse erano saltate. Il pasto preferito di Ronald includeva una bistecca con un contorno di mac-and-cheese e un'enorme ciotola di mousse al cioccolato per dessert. Quello era un uomo molto felice, Mesnier ha ricordato .

Prossimo: Questo presidente si è avventurato in cucina per preparare il suo piatto preferito.

6. Zuppa di coda di bue

A sinistra: Fox Photos/Getty Images, a destra: hanieriani/iStock/Getty Images

La maggior parte delle richieste di pasti di Dwight D. Eisenhower sembra che siano state rubate dal menu di un polveroso pub britannico. Il suo antipasti preferiti incluso stufato di manzo e hash di quaglia. Il dessert non era completo senza una frusta di prugne o un budino di riso inglese.

Tuttavia, c'era un piatto in particolare che Eisenhower preferiva preparare senza l'aiuto di uno chef professionista. Secondo STORIA , il presidente ha preferito preparare lui stesso una delle sue preferite, la zuppa di coda di bue.

Prossimo: Questo presidente ha portato il suo amore per le caramelle al livello successivo.

7. Tonnellate di gelatine

A sinistra: Keystone/Hulton Archive/Getty Images, a destra: iStock/Getty Images

Ronald Reagan diceva che far scoppiare le gelatine lo ha aiutato a smettere di fumare, secondo Bravo . Come governatore della California, riceveva pacchetti mensili di gelatine dalla Goelitz Candy Company. (Il suo gusto preferito era la liquirizia.)

Quando Reagan divenne il 40esimo presidente, la famosa azienda di caramelle aumentò le proprie spedizioni, inviando 3,5 tonnellate di gelatine rosse, bianche e blu alla sua celebrazione inaugurale e mantenendo il barattolo di gelatine dello Studio Ovale pieno durante la presidenza di Reagan.

Prossimo: Uno dei cibi preferiti del nostro attuale POTUS non reggeva nella cucina della Casa Bianca.

8. Torta di mele fritta di McDonald's

A sinistra: Mandel Ngan/AFP/Getty Images, a destra: McDonald's tramite Facebook

Il presidente Donald Trump ha espresso il suo amore per un vero alimento base americano: il fast food e, in particolare, McDonald's. Infatti, ha chiesto che il personale di cucina della Casa Bianca imparasse a preparare il cibo di McDonald's come il Quarter Pounder.

Ciò include le mini torte di mele fritte di McDonald's, uno dei cibi preferiti di Trump. Secondo Mangiatore , mentre allo staff è stato chiesto di replicare sia l'hamburger che la torta, i loro tentativi non hanno potuto eguagliare la soddisfazione delle ricette di McDonald's. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che gli chef della Casa Bianca lavorano con ingredienti di qualità superiore rispetto a McDonald's.

Prossimo: Non crederai a ciò che questo presidente ha dovuto mangiare, supponiamo contro la sua volontà.

9. Pesce secco e stracotto

A sinistra: Joe Mitchell/Getty Images, a destra: Lester120/iStock/Getty Images

Anche se potrebbe non essere stata la sua prima scelta, George H.W. Bush ha dovuto mangiare pesce secco e stracotto per ordine di sua moglie, Barbara. Chef Mesnier , ha ricordato Barbara come una urlatrice che chiedeva che il loro pesce fosse cucinato in questo modo non convenzionale, solitamente detestabile.

Prossimo: Il 16° presidente ha voluto questa festa per tutto l'anno.

10. Uomini di pan di zenzero

Abraham Lincoln riflette sull'opportunità di godersi un altro biscotto di pan di zenzero. | L'Associazione Storica della Casa Bianca

Biscotti allo zenzero erano un lusso per Abraham Lincoln durante la sua infanzia. Durante un dibattito nel 1858 disse: Quando vivevamo in Indiana, una volta ogni tanto mia madre prendeva del sorgo e dello zenzero e faceva del pan di zenzero. Non era spesso, ed è stata la nostra più grande sorpresa. In seguito ha riflettuto sulla storia durante il suo periodo alla Casa Bianca, in lutto per la perdita della ricetta specifica di sua madre.

Prossimo: Anche ai presidenti piace bere.

11. Una tonnellata di vino

Thomas Jefferson | Wikimedia Commonsje

Il padre fondatore Thomas Jefferson amava così tanto bere vino che l'ha ordinato alla canna . Durante il suo periodo come terzo presidente degli Stati Uniti, ha richiesto da quattro a sei vini diversi a ogni pasto. E non era raro che Jefferson bevesse quattro bicchieri di vino ogni sera. Essere presidente è stressante, forse aveva bisogno di tutto l'alcol.

Prossimo: Questa presidenza ha probabilmente rinnovato per sempre la cucina della Casa Bianca.

12. Cucina di ispirazione francese

A sinistra: John F. Kennedy Presidential Library, a destra: wayfarerlife/iStock/Getty Images

Mentre John F. Kennedy teneva a cuore la zuppa di vongole del New England, sua moglie, Jackie Kennedy, ebbe un'altra idea per la cucina ufficiale della Casa Bianca. I Kennedy hanno assunto René Verdon, che ha portato le sue abilità culinarie francesi in quello che in precedenza era un quartier generale per la noiosa cucina istituzionale, spesso fornita da ristoratori esterni, secondo Il New York Times .

Verdon ha approfittato del suo ruolo e della sua piattaforma di chef, promuovendo la sua cucina francese ed elevando gli standard della Casa Bianca per i pranzi presidenziali. Usò le proprie verdure, coltivandole in particolare sul tetto della Casa Bianca, e fece piantare erbe nell'East Garden.

Prossimo: Questo presidente non era noto per il suo gusto sofisticato.

13. Purea di ceci

A sinistra: Central Press/Getty Images, a destra: iStock/Getty Images

Johnson preferiva cibi come il manzo scheggiato su pane tostato e il budino di tapioca rispetto alla cucina francese del suo predecessore. René Verdon lasciò la Casa Bianca nel 1965, secondo quanto riferito, dimettendosi in segno di stizza per la richiesta di fare un tuffo freddo di ceci.

Ai Johnson piaceva mangiare certi cibi, ma penso che le persone che vengono alla Casa Bianca non si aspettino hamburger, chili con queso o costine. Quei cibi appartengono alla terra, non appartengono alla sala da pranzo, disse al New York Times nel 1985.

Prossimo: Questo recente presidente ha dovuto limitare i suoi spuntini ai fine settimana.

14. Torte (ma solo nei fine settimana)

A sinistra: Ron Sachs/Pool/Getty Images, a destra: Bhofack2/iStock/Getty Images

Sam Kass , uno dei consiglieri più longevi di Michelle Obama, ha aiutato il lavoro dell'ex first lady per aiutare l'America a crescere una generazione di bambini più sana. È stato Senior Policy Advisor on Nutrition e ha aiutato Michelle a creare il primo grande orto alla Casa Bianca dopo il Victory Garden di Eleanor Roosevelt.

Tuttavia, come membro dello staff di cucina durante la presidenza di Barack, Kass ha dovuto bilanciare le iniziative nutrizionali della first lady con l'amore del presidente per cibo . L'unico aggiustamento che hanno dovuto fare... c'è un pasticcere alla Casa Bianca. Quindi, quando siamo arrivati ​​lì, c'erano torte ovunque e la first lady ha dovuto limitare le torte solo ai fine settimana.

Prossimo: Probabilmente il pasto presidenziale più strano di tutti i tempi.

15. Anello di formaggio modellato

A sinistra: Hulton Archive/Getty Images, a destra: bhofack2/iStock/Getty Images

La famiglia Carter ha portato un'antica ricetta segreta alla Casa Bianca. Lo chef Mesnier ha rivelato che mentre nessuno ha cercato di rubarlo, è stato obbligato a farlo.

Era un misto di Muenster, cheddar, tutto il formaggio più appiccicoso che si potesse trovare, mescolato con cipolle, capperi e marmellata di fragole nel mezzo, ha rivelato a una folla alla vetrina dell'antiquariato del Washington Winter Show. Ha anche svelato alla folla un segreto poco noto: ai Carters non interessavano affatto le noccioline.

Prossimo: Un'altra zuppa che passeremo era una delle preferite presidenziali.

16. Zuppa di tartaruga

A sinistra: Hulton Archive/Getty Images, a destra: BlindTurtle/iStock/Getty Images

Theodore Teddy Roosevelt preferiva che i suoi pasti presentassero un piatto confortevole come i maiali nelle coperte o il pollo fritto. Tuttavia, c'era un cibo di conforto in particolare che siamo abbastanza sicuri che Teddy sia l'unico a preferire: zuppa di tartaruga .

Prossimo: Anche Bush Jr. aveva una richiesta strana.

17. Panini al burro di arachidi e miele

A sinistra: Getty Images, a destra: iStock/Getty Images

Scheib, assunto da Hillary Clinton e poi licenziato da Laura Bush, ha rivelato alcuni informazioni privilegiate su ciò che la seconda famiglia Bush ha richiesto in cucina. Scheib, laureato al Culinary Institute of America, aveva a disposizione un sacco di ricette gourmet. Tuttavia, George W. Bush aveva una semplice richiesta: un panino al burro di arachidi e miele.

Scheib ha ricordato che Bush, noto per dare soprannomi alle persone, spesso entrava in cucina chiedendo, Cookie, cosa c'è per pranzo? Scheib si è sempre assicurato di avere in magazzino le preferenze presidenziali di Bush, come il panino.

Prossimo: La menzione d'onore va a…

La collezione di salsa di Hillary Clinton

A sinistra: Bryan Thomas/Getty Images, a destra: alenkadr/iStock/Getty Images

Secondo Scheib , Hillary Clinton ha lasciato il segno nella cucina della Casa Bianca come first lady. Raccolse dozzine di salse piccanti che teneva sempre a portata di mano in cucina. Durante la sua campagna per la presidenza, Clinton è stato chiesto dal programma radiofonico mattutino hip-hop Il club della colazione quale oggetto portava sempre con sé. Salsa piccante, lei ha risposto subito .

Seguici su Facebook!

Trump attribuisce alle patatine di McDonald's il merito di non aver perso i capelli, Internet afferma che il gigante del fast-food 'truffa Donnie il somaro'

Mercoledì, Trump ha risposto a uno studio del 2018 in cui gli scienziati in Giappone hanno scoperto che una certa sostanza chimica trovata nelle patatine potrebbe essere una cura per la calvizie

(immagini Getty)

Il presidente Donald Trump ha accreditato le patatine fritte di McDonald's come la probabile ragione per cui non è diventato calvo. Mercoledì 30 settembre, Trump ha risposto a uno studio del 2018 in cui scienziati in Giappone hanno scoperto che una certa sostanza chimica trovata nelle patatine potrebbe essere una cura per la calvizie, riporta The Sun.

Il segretario stampa dell'ex presidente George W. Bush, Ari Fleischer, che è calvo, aveva twittato nel 2018 che l'apparente sostanza chimica nelle patatine 'non funziona'. Nello studio, gli scienziati hanno affermato che la sostanza chimica in questione viene aggiunta alle patatine fritte per impedire la formazione di schiuma dell'olio da cucina. Secondo i ricercatori, dopo aver testato le sostanze chimiche sui topi, i roditori hanno ricresciuto i capelli. 'Non c'è da meravigliarsi se non ho perso i capelli', ha detto Trump in risposta al vecchio tweet di Fleischer.



È stato riferito che Trump è un grande fan del fast-food, in particolare di McDonald's. Secondo il libro di Michael Wolff del 2018 'Fire and Fury: Inside the Trump White House', Trump preferisce il fast-food perché ha paura di essere avvelenato. Nel libro, Wolff aveva scritto: 'Aveva da tempo paura di essere avvelenato, uno dei motivi per cui gli piaceva mangiare da McDonald's: nessuno sapeva che sarebbe arrivato e il cibo era pronto e sicuro'.

Molti utenti dei social media hanno commentato dopo gli elogi di Trump per le patatine McDonald's. Un utente ha scritto: 'Haha maccas sta truffando Donnie il somaro per mangiare patatine fritte per sostenere quell'incubo da $ 70k che pensa siano i capelli. Bel gorilla marketing @McDonalds ogni tizio calvo insicuro ordinerà sacchetti di patatine fritte. #TrumpHair #TrumpIsALoser.' Un altro social media ha commentato: 'Pot chiama il bollitore nero. Pezzo di merda... il presidente che mangia McDonalds, nasconde la sua calvizie mentre tiene in mano il suo ca**o. Il presidente non fa niente tutto il giorno. Vai a succhiare il ca**o di Putin, Cheeto morbosamente obeso che sembri un perdente.'





'Alla fine sarà fatto fuori dall'avidità, dall'ego e dalla brama di potere. Niente è mai stato abbastanza e alla fine sarà calvo, senza bagliore arancione o dentiera, nessun McDonalds, nessuna Diet Coke e nessuno se ne frega di lui. È difettoso. Ha paura. È arrabbiato. Mostragli la porta', ha commentato un altro utente. Ancora un altro utente dei social media è intervenuto e ha condiviso: 'Brian... Lascia che [e-mail protected] sia un COWARD! Si nasconde dietro TUTTO quello che può, il telefono, la sua lozione abbronzante, la sua calvizie, le sue mogli e i suoi figli... non partecipando a eventi storici. È nella sua camera da letto a guardare la TV e ha appena ordinato un hamburger McDonald's.' Un altro utente ha sbattuto Trump dicendo: 'Perderai perché la tua intera campagna è gestita da bugie, divisioni, razzismo e illuminazione a gas. La maggior parte degli americani ti odiava nel 2016 e ancora di più adesso. Ora, gentilmente, vaffanculo e torna a riempirti la faccia di patatine McDonald's.'







Secondo recenti rapporti, Trump ha cancellato più di $ 70.000 spesi per farsi i capelli mentre era su 'The Apprentice' come spesa aziendale. All'inizio di agosto, il POTUS si era lamentato del lavaggio dei capelli, il che aveva spinto il governo degli Stati Uniti a proporre di modificare gli standard di pressione della doccia. L'amministrazione Trump aveva proposto una modifica delle regole che avrebbe consentito ai soffioni della doccia di aumentare la pressione dell'acqua. Ciò è avvenuto dopo che Trump si è lamentato del fatto che i sanitari del bagno non funzionano necessariamente a suo piacimento.

Nel 2019, dopo che la squadra di calcio dei Clemson Tigers aveva vinto il campionato nazionale del college, Trump li aveva accolti alla Casa Bianca con un enorme fast food. Il pasto includeva pizze e hamburger di Wendy's e McDonald's e, naturalmente, patatine fritte.

«Abbiamo ordinato un fast food americano, pagato da me. Tanti hamburger, tanta pizza. Abbiamo alcune persone molto grandi a cui piace mangiare, quindi penso che ci divertiremo un po'', ha detto Trump.

Se hai una notizia o una storia interessante per noi, contatta (323) 421-7514

La vera ragione per cui Trump dice che le patatine di McDonald's sono il segreto dei suoi capelli?

Chip Somodevilla/Getty Images

Aspetta, Donald Trump ha accreditato i suoi caratteristici lucchetti d'oro a... gli Archi d'Oro? Ecco cosa è successo: il 45esimo presidente si è preso una breve pausa dal tweet sul primo dibattito presidenziale tra lui e il candidato democratico Joe Biden (che era un doozy, BTW) per rispondere in modo umoristico a un Studio 2018 suggerendo che una sostanza chimica nelle patatine fritte di McDonald's potrebbe prevenire la caduta dei capelli. 'Non c'è da meravigliarsi se non ho perso i capelli!' lui commentato il 30 settembre 2020. Dire cosa?

L'illustre criniera a ciuffo del presidente è stata notoriamente una delle sue caratteristiche fisiche più distintive e degne di nota mentre era in carica. È scorreva nel vento durante la discesa di 'Trump Force One', ha pettinato una frenesia quando, nel luglio 2020, ha ha rivelato uno stile più volpe argentata. E ha fatto scalpore (nessun gioco di parole) quando, in mezzo al massiccio rapporto di Il New York Times sulle tasse di Trump, è venuto fuori che presumibilmente ha speso più di $ 70.000 per il 'fare' - e l'ha scritto come una spesa aziendale - durante L'apprendista . Ma è davvero il segreto dei capelli di Donald Trump? scientificamente intrecciato in qualcosa che è anche ben documentato: il suo amore per McDonald's?

Il tweet si basa su uno studio molto reale pubblicato sulla rivista scientifica, Biomateriali , e l'articolo su cui Trump ha osservato è stato condiviso per la prima volta dall'ex addetto stampa della Casa Bianca, Ari Fleischer. L'ex addetto stampa, che è calvo, scherzato , 'Non funziona.' ma non Donald Trump pensa alle sue abitudini da McDonald's - una volta famoso servito alla Casa Bianca — hanno reali benefici per la crescita dei capelli? Ecco la verità dietro il tweet.

Dentro la storia d'amore di Donald Trump con McDonald's

Joe Raedle/Getty Images

Donald Trump crede che le patatine fritte di McDonald's siano la ragione per cui i suoi riccioli sono rimasti succulenti? Il Rapporto 2018 ha risposto a notare come gli scienziati in Giappone hanno isolato una sostanza chimica che McDonald's aggiunge al loro olio da cucina per patatine fritte che Potevo potenzialmente aiutare nella ricrescita dei follicoli piliferi e ha funzionato sui topi. È importante notare che questa sostanza chimica è presente anche in molti shampoo, per Fox News. Alla fine, Trump probabilmente stava solo cercando di 'alleggerire' la sua cronologia di Twitter con lo studio. In realtà, c'è una ragione più ben documentata per cui ama così tanto il fast food.

Il giornalista Michael Wolff ha affermato nel suo libro, Fuoco e furia: all'interno della Casa Bianca di Trump , che il consumo di fast food di Trump è dovuto alla preoccupazione di essere avvelenati. Trump 'aveva da tempo paura di essere avvelenato, uno dei motivi per cui gli piaceva mangiare da McDonald's: nessuno sapeva che sarebbe arrivato e il cibo era pronto in modo sicuro', Wolff ha sostenuto . Per quanto riguarda il suo iconico 'fare? In Fuoco e furia , Wolff ha affermato che la figlia Ivanka Trump descritto il vero metodo per gli amici come: 'Un paté assolutamente pulito... dopo un intervento chirurgico di riduzione del cuoio capelluto - circondato da un cerchio peloso di capelli attorno ai lati e davanti, da cui tutte le estremità sono disegnate per incontrarsi al centro e poi portate indietro e assicurato da uno spray rinforzante.'

Non divertente come 'patatine fritte' ma abbastanza giusto!

Cose strane che il personale di cucina di Trump deve fare

Immagini della piscina/Getty

Uno dei tanti vantaggi dell'essere presidente degli Stati Uniti è che hai un intero staff di cucina della Casa Bianca dedicato a creare qualsiasi pasto tu abbia voglia. Ad esempio, il padre fondatore John Adams amava notoriamente il sidro duro, il presidente Taft aveva un debole per la buona vecchia bistecca e patate, mentre FDR si concedeva il comfort food preferito da tutti, il formaggio grigliato (tramite Business Insider ). Nell'America moderna, la maggior parte di noi è consapevole della passione del presidente Trump per il fast food, in particolare se proviene da McDonald's. Ma cosa potresti? non sappiamo quanto quella passione abbia influito sul menu della Casa Bianca.

Secondo il food blog Mangiatore , il presidente Trump ha avuto gli chef altamente qualificati nella cucina della Casa Bianca, che in teoria potrebbero preparare praticamente qualsiasi piatto a cinque stelle che vorrebbe, ricreare la tariffa fast-food di McDonald's, in particolare, la sua opzione preferita per pranzo e cena: il quartiere Pounder con formaggio (senza sottaceti, con ketchup extra).

Altre strane richieste che il presidente Trump fa ai suoi chef

Immagini della piscina/Getty

Ma può il personale di cucina della Casa Bianca, con i suoi ingredienti di fascia alta e la sua formazione, creare davvero un hamburger che avrà lo stesso sapore... a buon mercato come Quarter Pounder di McDonald's? Apparentemente no. In un'intervista a Politico nel 2017, l'ex guardia del corpo del presidente Trump Keith Schiller ha ammesso che nelle occasioni in cui la sua cucina non riusciva a soddisfare il suo desiderio, il comandante in capo mandava Schiller in quelle che chiamava 'corse furtive di fast food' per prendere un Egg McMuffin per colazione o un Quarter Pounder con formaggio e un grande ordine di patatine fritte in altri momenti della giornata. Il suo ordine di Mickey D includeva anche una torta di mele fritta per dessert.

Quando non ordinava hamburger, il presidente Trump aveva ancora un debole per la carne rossa e spesso chiedeva al personale di cucina della Casa Bianca di cucinargli una bistecca, ben cotta, con ketchup. Ora, a tutti piace la loro bistecca cotta in modo diverso, ma gli esperti di bistecche si rabbrividiscono nel cucinare un pezzo di carne costoso così a lungo che è ben cotto, e il ketchup? I critici gastronomici di Grub Street ha detto della vecchia cena di Trump nella New York Strip servita ben cotta con ketchup, 'Il ketchup su una bistecca bruciata da $ 54 è una farsa'.

Trump afferma che le patatine di McDonald's potrebbero essere il motivo per cui 'non ho perso i capelli' dopo che lo studio afferma che l'ingrediente potrebbe prevenire la calvizie

Il presidente Donald Trump ha accreditato le patatine fritte di McDonald's come la potenziale ragione per cui non è diventato calvo.

Trump ha risposto mercoledì a uno studio del 2018 in cui scienziati in Giappone hanno scoperto che una certa sostanza chimica nelle famose patatine potrebbe essere una cura per la calvizie.

7

Il presidente Donald Trump ha accreditato le patatine fritte di McDonald's per non essere diventate calve mercoledìCredito: Instagram

7

Trump è noto per amare il fast food, in particolare McDonald'sCredito: Getty Images - Getty

Non c'è da stupirsi se non ho perso i capelli! il presidente twittato in risposta a un vecchio tweet del segretario stampa dell'ex presidente George W. Bush, Ari Fleischer.

Fleischer è un uomo calvo che ha scherzato sul fatto che l'apparente sostanza chimica nelle patatine fritte non funziona.

Per lo studio , gli scienziati hanno affermato che la sostanza chimica in questione viene aggiunta alle patatine fritte di McDonald's per impedire la formazione di schiuma dell'olio da cucina.

I ricercatori hanno detto che quando hanno testato la sostanza chimica sui topi, le creature hanno fatto ricrescere i capelli.

Trump è un appassionato amante del fast food, in particolare di McDonald's.

Secondo Nel libro del 2018 di Michael Wolff Fire and Fury: Inside the Trump White House, Trump preferisce mangiare al fast food perché ha paura di essere avvelenato.

7

Secondo quanto riferito, Trump preferisce mangiare al fast food per non essere avvelenatoCredit: EPA

Aveva una paura di lunga data di essere avvelenato, uno dei motivi per cui gli piaceva mangiare da McDonald's: nessuno sapeva che sarebbe arrivato e il cibo era pronto in modo sicuro, ha scritto Wolff.

Nel gennaio 2019, poco dopo che la squadra di calcio dei Clemson Tigers ha vinto il campionato nazionale del college, Trump li ha accolti alla Casa Bianca con un enorme banchetto di fast food.

7

Il fast-food ordinato da Trump per la squadra di calcio dei Clemson Tigers è stato visto qui alla Casa Bianca nel gennaio 2019Credito: AP: Associated Press

Il pasto celebrativo includeva pizza, hamburger di Wendy's e McDonald's e patatine fritte.

Le tazze della Casa Bianca con il sigillo presidenziale contenevano le patatine.

7

I Big Mac erano tra il cibo visto al pasto celebrativo della Casa BiancaCredito: Reuters

7

La festa del fast food è arrivata dopo che la squadra di calcio dei Clemson Tigers ha vinto il campionato nazionale del collegeCredito: Getty - Piscina

Abbiamo ordinato un fast food americano, pagato da me. Un sacco di hamburger, un sacco di pizza, ha detto Trump.

Abbiamo alcune persone molto grandi a cui piace mangiare, quindi penso che ci divertiremo un po'.

Trump ha affermato di aver pagato personalmente il pasto a causa della chiusura del governo nel momento in cui ha licenziato i lavoratori federali, incluso il personale della Casa Bianca.

Ho avuto una scelta. Non abbiamo cibo per te, perché abbiamo un arresto? Trump ha detto ai giocatori di football.

7

Uno studio del 2018 condotto da ricercatori in Giappone ha scoperto che una certa sostanza chimica nelle patatine fritte fa ricrescere i peli nei topiCredito: Reuters

Oppure vi diamo delle piccole insalate veloci che la first lady [Melania Trump] preparerà, insieme alla second lady [Karen Pence].

Faranno delle insalate. E io ho detto: 'Ragazzi, non vi piacciono le insalate'.

Oppure esco... esco e spedisco per circa 1.000 hamburger, Big Mac, ha detto Trump.

Lo studio afferma che l'ingrediente nelle patatine di McDonald's può prevenire la calvizie

Articoli Interessanti